I siti web che promuovono la cannabis - Notizie.it
I siti web che promuovono la cannabis
Guide

I siti web che promuovono la cannabis

In Italia le dipendenze sono in calo ma il mercato online degli stupefacenti vola.
Il dato che è emerso dal Dipartimento politiche antidroga (Dpa) è chiaro “Nel giro di meno di cinque anni, dal 2008 a oggi, il numero dei siti internet che offrono cannabis o ne promuovono il consumo sono quadruplicati, passando da circa 200mila ad oltre 800mila (un dato che è ancora “sottostimato”). Il picco è stato toccato lo scorso maggio (960 mila siti) e si prevede una proiezione in crescita del 2% nel 2013″.
In Italia il numero delle persone che assumono droghe è in diminuzione però i numeri rimangono alti, “i consumatori di sostanze stupefacenti (da occasionali ad uso quotidiano) sono oltre 2,3 milioni. Negli ultimi dodici mesi, lo 0,12% del campione rappresentativo della popolazione tra i 15 e i 64 anni ha dichiarato di aver assunto eroina (-0,12% rispetto al 2010), lo 0,60% cocaina (-0,29%), lo 0,12% stimolanti (-0,16%), lo 0,19% allucinogeni (0,02%).

Il 4,01% (l’1,32% in meno) ha consumato cannabinoidi.”
Tra gli adolescenti (15 e 19 anni) il consumo è in aumento perché è quella la fascia che sa usare maggiormente la rete. Cala invece il trend nazionale.
Sono 250 le droghe identificate dal Dipartimento, un vero e proprio mercato che non tende a fermarsi nonostante sia sotto controllo delle Autorità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*