×

I Soliti Ignoti, Amadeus sorprende con i suoi ospiti e dice: “Mai fatto prima”

I Soliti Ignoti, Amadeus sorprende con i suoi ospiti. Il duo canoro Colapesce e Dimartino si esibisce e riceve dal conduttore il disco di platino

L'esibizione di Colapesce e Dimartino

Durante la puntata del 16 aprile dei Soliti Ignoti Amadeus sorprende con i suoi ospiti e dice a margine di una puntata di gran successo: “Mai fatto prima”. Ma cosa il lanciatissimo “Ama” non avrebbe mai fatto prima? Per capire cosa sia successo nel corso della puntata in questione bisogna innanzitutto capire che nella stessa era prevista la partecipazione di ospiti vip, ospiti molto richiesti dopo il successo strepitoso in una kermesse che ormai di Amadeus porta un po’ il “marchio di fabbrica” nelle sue edizioni più recenti: il Festival di Sanremo

I Soliti Ignoti, Amadeus sorprende Colapesce e Dimartino

Già, perché proprio dal Palco dell’Ariston era partito il successo spaventoso di “Musica leggerissima” e proprio da quel palco Colapesce e Dimartino erano stati lanciati sia ai vertici della discografia che dello showbiz. E proprio loro hanno presenziato in qualità di ospiti vip alla puntata de I Soliti Ignoti in questione. Puntata che non ha smesso di riservare sorprese neanche dopo l’esibizione del duo canoro, dato che la sorpresa vera si è sostanziata nel gesto di Amadeus. 

Esibizione e disco di platino per il duo 

Il conduttore ha infatti consegnato a Colapesce e Dimartino il disco di platino. Attenzione: si tratta di un riconoscimento che viene concesso solo agli artisti che riescano a vedere almeno 60mila copie di un disco e che riescano a farlo in un’epoca in cui con il web la fruibilità della musica è pressoché totale. Basti pensare che negli anni ‘80, quando la rete era un sogno agli albori, per ottenere il disco di platino bisognava aver “piazzato” almeno mezzo milione di copie. 

Doppio successo per Ama il “mattatore”

Successo comunque meritatissimo per i due  cantautori siciliani  dalla verve corrosiva verve corrosiva e successo suggellato per Amadeus, che attraverso una sapiente gioco di intersezione ha saputo condensare in pochi minuti il meglio delle sue prestazioni televisive. Prestazioni ottenute in un anno difficilissimo e con ascolti lusinghieri, vale a dire il preserale storico sulla rete pubblica ammiraglia e l’evento televisivo canoro e nazional popolare più seguito di sempre in Italia.

Contents.media
Ultima ora