Da Icardi a Morata, quanti esclusi da Russia 2018
Da Icardi a Morata, quanti esclusi da Russia 2018
Sport

Da Icardi a Morata, quanti esclusi da Russia 2018

Morata Spagna
Morata Spagna

Tante stelle rimarranno a casa dal Mondiale. In Serie A esclusi anche Allan, Cancelo e Nainggolan, la Francia lascia a casa Benzema e Lacazette.

Per tante stelle che si preparano al Mondiale, ce ne sono altrettante che devono fare i conti con la delusione di essere stati esclusi, in alcuni casi in modo sorprendente. L’avvicinamento al torneo di calcio più importante significa anche questo: accettare, a volte tra mille polemiche, le scelte degli allenatori che guidano le nazionali. Quest’anno la lista di chi non è stato scelto per la Coppa del Mondo è sorprendentemente lunga: dagli “italiani” Icardi e Nainggolan, alle clamorose esclusioni della Francia, fino ad arrivare a vecchie conoscenze della Serie A. Ci sono così tanti nomi importanti rimasti fuori dalle convocazioni che si potrebbe costituire una squadra, vediamoli quindi nel dettaglio.

Esclusi dalla Coppa del Mondo

La speranza seguita poi dalla frustrazione. Il Mondiale è la competizione a cui ogni giocatore vorrebbe partecipare, e la delusione di essere esclusi dalle convocazioni è sempre grande, specialmente quando sei reduce da una stagione positiva e pensi di esserti meritato sul campo la chiamata più importante.

Eppure ogni allenatore vede il calcio a modo proprio, e per un Commissario Tecnico non è sempre facile riunire in 23 nomi il meglio di un solo Paese.

Accade così che spesso ci siano scelte sorprendenti, per ragioni tattiche o di altra natura, e la Coppa del Mondo di Russia 2018 non è certo un’eccezione: anche in questo caso, molti giocatori sono stati esclusi contro i pronostici.

Leonardo e Serginho sul Mondiale di Russia

Non convocati in Serie A

In particolare, sono tante le stelle della nostra Serie A non convocate per il Mondiale, a dispetto di stagioni in certi casi più che positive.

Salta subito all’occhio l’assenza del nome di Mauro Icardi tra i convocati dell’Argentina. Il capitano dell’Inter ha terminato la stagione da capocannoniere del campionato (insieme a Ciro Immobile) con 29 gol, ma non è bastato per convincere il CT Sampaoli a dargli una chance. Quella della convocazione di Icardi è una telenovela iniziata già nei primi mesi del 2018, con diverse tappe: escluso dalle ultime amichevoli preparatorie, “Maurito” era stato selezionato tra i pre-convocati, ma non è sopravvissuto all’ultima scrematura necessaria per arrivare a 23 selezionati.

Oltre a lui, anche João Cancelo, suo compagno nell’Inter, è stato lasciato a casa dal Portogallo, che ha optato per altre scelte, nonostante l’ottima seconda parte di stagione del terzino destro. Hanno poi fatto discutere le esclusioni dell’allenatore del Brasile Tite, che ha deciso di non chiamare il terzino sinistro della Juventus Alex Sandro e il centrocampista del Napoli Allan, quest’ultimo in particolare reduce da un grande campionato. Rimarrà a casa anche Radja Nainggolan, cuore pulsante del centrocampo della Roma che il Belgio ha scelto di non convocare per Russia 2018.

Esclusioni importanti anche all’estero

Tuttavia, le sorprese continuano fuori dai confini italiani. La Francia, in particolare, ha diramato una lista di convocati che ha stupito tutti per l’assenza di alcuni grandi nomi: Karim Benzema del Real Madrid, non in grandi rapporti con il CT Deschamps per dei problemi comportamentali in passato, ma anche l’attaccante dell’Arsenal Lacazette, oltre al centrocampista del Psg Rabiot e il difensore Laporte, pagato 65 milioni di euro dal Manchester City nel mercato invernale.

La Spagna ha poi deciso di fare a meno di Cesc Fabregas, centrocampista del Chelsea, e soprattutto di Alvaro Morata, anche lui di proprietà della squadra inglese e ex giocatore della Juventus.

Dopo una stagione tra alti e bassi, Morata ha accettato la decisione con apparente serenità, postando su Twitter il suo incoraggiamento ai compagni che hanno avuto la fortuna di essere convocati.

Muchísima suerte en el Mundial!! Desde ya estaré apoyando y animando hasta el final como siempre!!

— Álvaro Morata (@AlvaroMorata) 21 maggio 2018

Lo spagnolo ex Juve, insieme a Icardi e Benzema, formerebbe un fantastico tridente d’attacco in un’ipotetica formazione che riunisce tutti gli esclusi dal Mondiale.

Luca Toni sul Mondiale e la Juve

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Plantronics Cuffie Auricolari Backbeat Fit
89.99 €
99.99 € -10 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora
Alessandro Bai
Alessandro Bai 189 Articoli
Alessandro Bai, nato nel 1991 a Milano, città che ama ma da cui non può fare a meno di spostarsi (e ritornare, sempre). Una mamma brasiliana, un anno di studi in Inghilterra e la passione per le lingue mi hanno dato l'apertura mentale che cerco di riportare nel giornalismo. Racconto di sport per fare emozionare.