Iceberg, la femmina di Dogo argentino torna finalmente in Italia
Iceberg, la femmina di dogo argentino torna finalmente in Italia
Lifestyle

Iceberg, la femmina di dogo argentino torna finalmente in Italia

Iceberg

Iceberg, la femmina di dogo argentino, è tornata in Italia. La cagnolona bianca, trattenuta a Copenaghen dallo scorso marzo, è atterrata stamattina all’aeroporto Fiumicino di Roma. Ad aspettarla, il suo padrone, Giuseppe Perna che non si è mai arreso per farla tornare a casa. Un lieto fine per cane e padrone, che erano separati da oltre 8 mesi.

Iceberg: la lotta di Giuseppe Perna per il rientro del cane

La vicenda di Iceberg inizia lo scorso marzo. Giuseppe Perna, cuoco di Avellino, si era da poco trasferito per lavoro in Danimarca. Con lui, la sua compagna di sempre, la sua “cucciolona” bianca di dogo argentino. Ma per lei, i danesi non avevano in mente un futuro senza impedimenti. Insieme al padrone, il dogo argentino era entrato in Danimarca regolarmente, senza venire fermata alla dogana. Qualche tempo dopo l’arrivo a Copenaghen, Iceberg era stata protagonista di una zuffa con un altro cane. Da questo avvenimento, a Giuseppe era stata sequestrata la sua cucciolona. Motivo? Secondo le leggi danesi, il dogo argentino è una razza pericolosa, quindi proibita, insieme ad altre 12 razze.

Iceberg da allora è rimasta rinchiusa in un canile di Copenaghen, in attesa del verdetto del Parlamento danese. La sua sorte avrebbe potuto anche essere l’abbattimento, proprio perchè considerata di natura troppo pericolosa.

Ingiusto e incomprensibile l’atteggiamento del Parlamento della Danimarca sul caso del cane Iceberg“, aveva affermato lo scorso ottobre Carla Rocchi, presidente nazionale di Enpa. “Giuseppe Perna non lavora più a Copenaghen, è diventato papà e assistito da Enpa porterebbe la cagnolona in Italia un istante dopo la sua liberazione”, dichiarava Rocchi, cercando di aiutare il cane a ricongiungersi al suo padrone.

Iceberg

Iceberg

Copenaghen: finalmente votata la legge

Poco fa, l’approvazione della legge per far tornare la dogo argentina in Italia. La lunga vicenda, iniziata nel marzo 2017 è giunta finalmente alla fine. Il Parlamento di Copenaghen ha approvato poco fa all’unanimità la legge che avrebbe permesso il rimpatrio del cane. La legge “salva Iceberg” è entrata in vigore poco fa e oggi è riuscita a tornare tra le braccia del suo padrone. Sono state necessarie tre votazioni per arrivare alla conclusione e alla liberazione di Iceberg.

Iceberg torna in Italia

Iceberg è libera”. Questa la comunicazione ufficiale della Protezione animali. Finalmente la cagnolona bianca riesce a tornare in Italia. La cucciolona è stata imbarcata su un aereo con destinazione Italia. Iceberg è tornata dal suo padrone ed è atterrata all’aeroporto di Fiumicino oggi intorno alle 13. Il suo proprietario, Giuseppe Perna, la presidente Enpa Carla Rocchi e Charlotte Andersson di FairDog ringraziano tutti coloro che si sono schierati a favore della liberazione del cane.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora