×

Idea Cellini per il Novara

default featured image 3 1200x900 768x576

Della Rocca

Non solo Atalanta nel mercato di B.

E se i bergamaschi hanno già cominciato le grandi manovre in vista della promozione (Marilungo, Schiavi) chi insegue deve molto più prosaicamente guardare al presente. E per tutte c’è un pensiero fisso: l’attacco, perché è noto che in B un bomber, o due, equivalgono alla quasi certezza di successo. Come per il Torino, che punta su un attaccante rapido da affiancare a Bianchi e dopo aver accarezzato il pensiero proibito Bertani si è diretto deciso su Antenucci.

Oppure per Varese e Novara, che però il reparto d’attacco devono solo completarlo viste le partenze di Cellini (magari proprio verso gli azzurri) e Gigliotti, oltre all’addio al calcio di Nicola Ventola.

In Lombardia è caldo il nome di Baclet, in uscita da Vicenza. Diverso il caso del Padova, che deve provare a fronteggiare la perdita di Succi: pensare di mantenere intatti sogni ed ambizioni sembra un’utopia, ma Foschi ci prova bloccando la possibile partenza di Vantaggiato, puntando sulla promessa Hallenius del Genoa ma pure riallacciando i rapporti col Catania per Ricchiuti, trampolino ideale per El Shaarawy, da spostare in prima linea.

Ma l’ultima idea è strappare Pellicori al Toro. Voglia di punte anche a Grosseto, dove oltre a Sforzini sta per arrivare pure Immobile, ed a Pescara, dove si sono ormai convinti di poter puntare in alto con un attaccante di spessore: Bucchi non basta ed allora ecco spuntare la pista Della Rocca (Triestina) ambito pure dal Livorno. Il ballo sulle punte è appena cominciato.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora