Idee per vendere articoli inutilizzati - Notizie.it
Idee per vendere articoli inutilizzati
Shopping

Idee per vendere articoli inutilizzati


Non importa quanto lottiate, tutti finiscono per accumulare oggetti che non usano, per esempio abiti ormai logori o fuori-moda, elettrodomestici e altri articoli elettronici che non buttiamo via perché ancora funzionanti, accessori per la casa e gioielli che amavano un tempo, ma che non rispecchiano più il nostro stile. Quando le cianfrusaglie iniziano a prendere il sopravvento nelle nostre case e nelle nostre vite, è tempo di liberarsene.

Vendite in garage, in cortile o al mercatino delle pulci

In qualsiasi modo siano chiamati nel vostro paese – vendite nel garage, in cortile o mercatino delle pulci – mettere tutti gli articoli inutilizzati sul marciapiede o in giardino, con un cartello che segnala la vendita, vi porteranno clienti a volontà. Disponete i vostri articoli per categorie. Mettete tutto l’abbigliamento vicino, non lontano dalle scarpe e dai gioielli. Disponete i libri in modo che siano facilmente visibili. Segnate a chiare lettere il prezzo su ogni articolo.

Offrire diversi oggetti per un unico prezzo – come 5 libri €5 – è una strategia popolare che vi libererà al volo delle vostre cianfrusaglie.

Siti di aste online

I siti di aste online sono un mercato in continua crescita. Benché non siano nati per articoli da due soldi, funzionano alla grande per l’abbigliamento, i mobili e gli oggetti rari o unici. Elencate i vostri articoli online, aggiungete una foto e un prezzo di partenza e aspettate che le offerte inizino. Oppure vendete nella sezione “Compralo adesso” ed evitate l’ansia di aspettare per vedere se i vostri oggetti hanno raggiunto almeno l’offerta minima per poter essere acquistati.

Negozi dell’usato

I negozi dell’usato sono un modo grandioso per vendere abiti costosi, gioielli o mobili che non avete tempo di vendere da soli. Alcuni di questi negozi sono specializzati in abbigliamento e giocattoli per bambini. Donate articoli a un’associazione benefica o portateli in uno di quei negozi che vende articoli usati per aiutare i poveri o sostiene una particolare causa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche