×

Le Iene: il malore di Efe Bal mentre girava il suo primo film a luci rosse

Le Iene hanno accompagnato la transessuale Efe Bal sul suo primo set a luci rosse, ma l'avventura è terminata al pronto soccorso

default featured image 3 1200x900 768x576

Era il primo set a luci rosse per per Efe Bal, ma si è concluso prematuramente con un imprevisto. Le Iene di Italia 1 hanno seguito la nota transgender turca in occasione del suo debutto nel settore dei film hard.

Escort di lusso, conosciuta già per alcune sue provocazioni, Efe è stata seguita nella nuova esperienza da Valeria Castellano.

L’inviata della nota trasmissione di Italia 1 si è ritrovata a documentare però la disavventura, per fortuna poi a lieto fine, della protagonista. Convocata in una stanza di albergo, Efe Bal ha infatti condiviso la scena con la pornostar Vittoria Risi. Diversi passaggi l’avrebbero dovuta tenere impegnata diverse ore. L’inizio è stato piuttosto facile, con le consuete foto di rito. Tutto dunque è filato liscio, almeno fino all’avvio delle riprese date in anticipo dalle indicazioni del regista.

Efe Bal sta male sul set del film hard

I problemi però sono sorti quando Efe Bal, molto titubante, ha accettato di farsi fare un’iniezione nelle parti intime. L’obiettivo doveva essere quello di garantire una erezione più prolungata. Passati venti minuti, la trans – che in precedenza aveva già assunto un altro “aiutino” per via orale, ha cominciato a manifestare i primi problemi. Quindi i ciak sono stati interrotti. Efe Bal e la iena Valeria Castellano si sono pertanto recate insieme al pronto soccorso più vicino.

Mi fa talmente male che mi sta per scoppiare”, ha detto la escort, che faceva fatica persino a camminare.

La Iena Castellano, una volta in ospedale, ha chiesto consulto ai medici. I quali hanno riferito come il farmaco in questione deve essere prescritto a pazienti affetti da impotenza, pertanto sotto stretto controllo degli specialisti. La situazione, per fortuna di Efe, è rientrata nel giro di qualche ora. I medici del nosocomio hanno però sottolineato come il farmaco in questione debba essere prescritto a pazienti affetti da impotenza, sotto stretto controllo degli specialisti: “Quelle punture vanno fatte solo a chi ha veri problemi di erezione, farlo in questo modo è pericoloso per la salute e può portare all’amputazione del pene”.

Il servizio delle Iene e le critiche dal web

Il servizio di Valeria Castellano delle Iene su Efe Ball ha nel frattempo ricevuto diverse critiche da parte degli utenti del web. “Vi ho sempre stimati, e non cambio idea, ma questo servizio non c’entrava nulla!” ha scritto qualcuno in fondo al video messo sulla pagina ufficiale delle Iene. “Siete vergognosi, volgarità gratuite” ha fatto sapere qualcun altro. “Per niente civile far vedere un servizio del genere… A che scopo ‘sta schifezza??”. Questi sono stati solo alcuni dei commenti inviperiti dei telespettatori. ?mMaIhMqLtjZiLhFI6GlHmM3G4lMkNLWKJfFJbIcgpMzITmGHVm6I6H2HviAHWhojXHAhCjbi3ITI6h2iQj7lWGFIyHTL4jDkDi6k3j8KcixHTluGKg0WXWLB1DvX1ZR0?ZJClClniKLRlQhuHGmFHzLpgrI8KiGVlGL5MCIOk9ilmdImicKdiZg4k1jSMhLqLoMZjmfhM3J8g5kBhRJzhfiEG5khgQMOMWg5g3liGDKnipjnKDlkJskyifJpHmm3k4ICJCHpmsHXgkIAL3KQLbm8mXJjk7MjkDhokQKlkaJchlMDIXlUg5LMghm7i5K7MLj3JWlrhkLQH7HbJHGRG7aFbU71wC78li0

Contents.media
Ultima ora