×

Ignazio Visco sulla guerra in Ucraina: “Difficile prevedere le conseguenze”

Il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, parla del conflitto tra Russia e Ucraina e delle possibili conseguenze che può avere sull'economia

ignazio visco

Ignazio Visco, governatore di Bankitalia, si esprime sulle conseguenze che la guerra fra Russia e Ucraina sul piano economico.

Ignazio Visco parla della guerra in Ucraina: le possibili ripercussioni economiche

Secondo il governatore di Bankitalia, intervenuto oggi, sabato 27 marzo, all’incontro su economia e società organizzato da Il Mulino e Eur Culture per Roma, il conflitto nel Est-Europa tra Russia e Ucraina potrebbe portare a delle brutte conseguenze sul sistema economico internazionale tutto.

“Sul piano finanziario è difficile prevedere le conseguenze. Questa guerra però, mette a rischio l’assetto economico internazionale.”

L’impatto del Covid e i progressi tecnologici degli ultimi anni

Visco ha poi ricordato che il sistema economico globale ha già subito degli scossoni, in tempi recenti, a causa del Covid: “La pandemia ha amplificato gli aspetti delle nostre economie come la disoccupazione dei giovani. A me sembra che tra pandemia, diffusione di nuove tecnologie, accorciamento delle catene globali di valore che era quello che stavamo vedendo negli anni della pandemia, i progressi dell’ultimo decennio non potranno che rallentare.” Un futuro che appare quindi incerto e che potrà essere contrastato, secondo il governatore di Bankitalia, in un solo modo: “Perché non avvenga è necessario che ci sia un intervento istituzionale e un coordinamento anche a livello di cooperazione internazionale rilevante.”

Contents.media
Ultima ora