Ikea, test di gravidanza nella pubblicità per le culle
Ikea, test di gravidanza nella pubblicità per le culle
Cronaca

Ikea, test di gravidanza nella pubblicità per le culle

Ikea
Ikea lancia una nuova campagna pubblicitaria in Svezia: un test di gravidanza in fondo alla pagine delle culle. Se positivo appare lo sconto.

Ikea lancia una nuova campagna pubblicitaria in Svezia: un test di gravidanza in fondo alla pagine delle culle. Se positivo appare lo sconto.

Ikea non finisce mai di stupire per la genialità che dimostra nel mondo dei mobili fai da te. Non smette di stupire neanche per l’audacia dimostrata durante le campagne pubblicitarie. L’ultima, che sta imperversando lungo la Svezia mostra sicuramente tutta la fantasia di cui la compagnia è capace. La campagna riguarda la pubblicità per le culle. Ma la cosa che fa restare di stucco è cosa troverete sulle pagine dedicate alle culle. Il fondo della pagina è dotato infatti di un test di gravidanza, e la pubblicità invita le donne a urinarvi sopra per scoprire se siano o meno in dolce attesa.

Se il test di gravidanza della Ikea dovesse risultare positivo, allora apparirà, fondo alla pagina lo sconto per l’acquisto delle culle. Una trovata geniale secondo alcuni, che dimostra ancora una volta l’inventiva della casa di produzione svedese. Lo slogan della campagna recita: “la campagna pubblicitaria che potrebbe cambiare la tua vita così come la conosci“.

Ikea e la campagna pubblicitaria

Il gigante di Svezia, per attuare questa stravagante campagna pubblicitaria ha acquistato delle pagine intere sui settimanali svedesi.

L’inserimento del test di gravidanza in fondo alle pagine stesse ha segnato un grande investimento da parte dell’azienda. Tant’è che al momento il test presente nella campagna pubblicitaria è disponibile solo in Svezia. La tecnologia usate nelle pagine non è delle più economiche sul mercato attualmente.

Per rendere possibile la campagna, Ikea ha dovuto fare parecchi passi tecnici da gigante in poco tempo. Così spiega Felix Östman, dirigente dell’ufficio stampa del colosso svedese. Il cambio di colore sui test è dovuto alla presenza di una serie di anticorpi che rispondono agli ormoni della gravidanza. Per riuscire a rendere possibile una tale meraviglia su carta, Ikea ha dovuto chiedere aiuto alla Mercene Labs. Si tratta di un’azienda leader nel campo dello sviluppo dei materiali tensioattivi per microfluidica. Oltre a questo l’azienda si occupa anche di materiali utili nella diagnostica medica. La collaborazione della Mercene labs con Ikea, ha permesso all’azienda di mettere su carta i test di gravidanza. Una mossa di mercato tanto geniale quanto azzardata. Ancora una volta Ikea si è spinta in avanti nel campo della tecnologia.

Il lato comico

Chiedere alle donne di urinare alle donne sulla rivista per scoprire di essere gravide o meno suscita diverse reazioni. La più ilare è quella dell’americano Jimmy Kimmel. Dal suo studio televisivo di Los Angeles fa il verso alla campagna pubblicitaria svedese. Si mette nei panni di un venditore di arredamenti che chiede ai suoi clienti di urinare su qualsiasi cosa, solo per ottenere sconti personalizzati. “1, 2, PEE!” è lo slogan della campagna satirica lanciata da Kimmel. Una reazione ironica e divertente che coglie il lato scherzoso della questione, giullaresca. A suo modo migliore di quella lanciata poco tempo fa dagli italiani dopo che la Nazionale di calcio era stata buttata fuori proprio dalla nazionale svedese.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora