Il bullismo nelle scuole: analisi delle cause - Notizie.it
Il bullismo nelle scuole: analisi delle cause
Scuola

Il bullismo nelle scuole: analisi delle cause

 

Il fenomeno del bullismo nelle scuole è in crescente aumento. La scuola diventa così un luogo difficile per il bambino, o peggio ancora potrebbe portarlo a sviluppare seri problemi di carattere emotivo, sociale e psicologico. Esistono diverse ragioni che spingono i bulli ad agire così, a prevaricare coloro che sembrano più deboli. Se il tuo bambino è stato vittima di bullismo, parlane con i suoi insegnanti a scuola il prima possibile.

Attenzioni

Molti bulli cercano solo attenzioni, ed è ciò che cercano attraverso i loro comportamenti aggressivi. Diversi invece agiscono prepotentemente solo per sentirsi più importanti o potenti

Vita familiare

Alcuni di questi bulli provengono da famiglie che propongono modelli comportamentali distorti, in cui eccessi d’ira o atti violenti sono parte della quotidianità e quindi sono considerati del tutto normali. Oppure a loro volta sono stati vittime di bullismo o abusi infatili.

Imitazione

Alcuni bambini non fanno altro che imitare i comportamenti visti in tv o nei film

Rifiutato

Un’altra causa del comportamento aggressivo potrebbe essere il rifiuto da parte dei compagni e l’isolamento dai giochi, da cui scaturisce il risentimento

Risultati scolastici

Spesso il bambino bullo è uno studente che non riporta voti brillanti: quindi una scuola troppo severa o in cui i maestri non sono attenti alle esigenze degli studenti potrebbe avere una maggiore percentuale di episodi di bullismo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche