×

Il cetriolo è un buon rimedio per gli occhi gonfi?

Condividi su Facebook

La vita è frenetica e tutti sono stanchi e stressati. Il lavoro ci stressa a tal punto che qualche volta la stanchezza inizia a vedersi sul nostro viso. Gli occhi gonfi possono farci assumere un’ aspetto meno giovane, ma c’è un rimedio semplice che si può adottare per risolvere il problema. Le nostre mamme e le nostre nonne hanno sempre creduto che i cetrioli sono un’ottima cura per gli occhi gonfi. Come al solito, non si sbagliavano!

1.Qual è la causa degli occhi gonfi?
Gli occhi gonfi hanno molte cause, come allergie, consumo eccessivo di alcol, disidratazione e troppo sale nella nostra alimentazione, il pianto e l’insonnia.
Anche smalti per le unghie e altri prodotti di bellezza che contengono formaldeide possono irritare gli occhi e renderli gonfi.

2.Quando consultare un medico
Questo problema si risolve nella maggior parte dei casi con rimedi casalinghi.

Tuttavia, se le palpebre sono troppo gonfie, non si riesce a chiuderle o ad aprirle completamente, o se si presentano arrossate o irritate, e il gonfiore persiste, occorre consultare immediatamente il medico. Il gonfiore in questi casi può essere il risultato della puntura di un’insetto, una reazione allergica o persino un segno di problemi alla tiroide.

Perché i cetrioli e non le melanzane?
Le melanzane non contengono acido caffeico.
I cetrioli, invece, contengono innanzitutto acqua, ma anche acido caffeico e vitamina C , quest’ultime conosciute per le loro proprietà lenitive sulle pelli irritate che aiutano a ridurre il gonfiore.
Le fette di melanzane fredde, o le fragole o qualsiasi altro frutto o verdura privo di acidi o a basso contenuto di acidi, funzionano ugualmente, ma i cetrioli hanno un odore delicato e leggero, che li rende perfetti per gli occhi e non assumono un colore più scuro a contato con l’aria, a differenza delle fette di melanzane.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche