×

Di Maio: il contratto di governo si vota online

Il contratto per il futuro governo si potrà votare il 18 Maggio 2018 dalle 10 alle 20, sulla piattaforma Rousseau

default featured image 3 1200x900 768x576

La bozza per il futuro governo, preparata dalla Lega e dal Movimento Cinque Stelle, si potrà votare sulla piattaforma online Rousseau.

Il commento di Luigi Di Maio

Il leader del Movimento Cinque Stelle ha scritto sul blog del partito una lettera aperta a tutti i cittadini per invitarli a votare il contratto per il governo del cambiamento.

Il rappresentante dei pentastellati si è dimostrato molto soddisfatto per il traguardo raggiunto, soprattutto perché il testo contiene tutte le promesse fatte durante la campagna elettorale.

Contratto di governo 1

Il contratto di governo è stato discusso dalle due forze politiche che hanno ottenuto il maggior numero di voti, alle elezioni del 4 Marzo 2018: la Lega, guidata da Matteo Salvini e il Movimento Cinque Stelle.

Luigi Di Maio, come possiamo leggere sul blog delle stelle, ha elencato tutti gli individui che hanno ispirato la scrittura del patto perché: “in questo contratto ci sono le persone che ho incontrato in campagna elettorale”; il leader ha nominato le mamme che lavorano, i giovani, le famiglie in difficoltà, gli insegnanti, i lavoratori in difficoltà ecc.

Luigi Di Maio lancia anche un’ashtag per questa giornata di consultazioni online, #IoSonoNelContratto e ha aggiunto: “ci sono gli italiani in questo contratto […] leggi questo contratto e sentiti partecipe di questa ondata di cambiamento […] e sentiti orgogliosamente italiano perché una nuova era sta per cominciare.

La cosa più belle è che oggi ognuno di voi, come me, oggi possa dire #IoSonoNelContratto”.

Per far partire il governo del cambiamento sarà quindi possibile votare il contratto per tutta la giornata del 18 Maggio 2018, a partire dalle 10.00 e fino alle 20.00. Nel fine settimana invece gli attivisti del Movimento Cinque Stelle saranno presenti nelle piazze per spiegare meglio i nodi centrali del contratto. In conclusione del suo intervento Luigi Di Maio ha ringraziato tutte le persone che hanno contribuito a questo progetto, gli attivisti per il loro incessante lavoro, la delegazione della Lega e tutti gli iscritti al blog online, “e anche grazie a voi e alla vostra tenacia se oggi siamo qui e sarà grazie a voi se cambieremo l’Italia.

VOTA ORA. Vi abbraccio forte! Ciao!”.

La Lega scende in piazza

La Lega di Matteo Salvini invece aspetta i suoi elettori nelle piazze dalle 10.00 alle 18.00, per discutere i punti salienti del contratto come: flat tax, reddito di cittadinanza, migrazione e legittima difesa. Durante la consultazione verrà presa nota dell’identità dei votanti, per dare una vesta formale alla consultazione.

Contratto di governo

I rappresentanti di Forza Italia tengono a sottolineare che questa iniziativa è partita dalla Lega anche se loro non pongono nessun divieto ai loro elettori. Bisogna infatti ricordare che sia i vertici di Forza Italia sia quelli di Fratelli D’Italia hanno bocciato l’accordo.

Contents.media
Ultima ora