×

IL CORONAVIRUS NEL MONDO, DALL’8 AL 14 MAGGIO 2021

Roma, 14 mag. (askanews) – Le immagini del Covid 19 nel mondo nella settimana dall’8 al 14 maggio 2021.

Al via negli Usa la campagna di vaccinazione con Pfizer per i 12-15enni

Prime dosi di vaccino Pfizer-BionTech per i 12-15enni negli Stati Uniti. Qui siamo in un centro vaccinale della Virginia, mentre è partita la campagna per immunizzare 17 milioni di adolescenti americani. Il presidente americano Joe Biden ha incoraggiato i ragazzi a farsi somministrare il vaccino contro il Covid-19 dopo l’ok dell Agenzia americana del farmaco (Fda).

“Per la prima volta avremo un vaccino contro il Covid-19 sicuro ed efficace per gli adolescenti sopra i 12 anni”, ha dichiarato Biden.

Un barbiere a Central Park, boom di tagli all’aperto con il Covid

Poco prima dell’inizio del lockdown a New York nella primavera scorsa, Herman James ha preso le sue forbici ed è andato a Central Park diventando in poco tempo l’attrazione del parco di Manhattan.

Un anno dopo gli affari continuano ad andare bene per l’imprenditore 33enne, che prima aveva un negozio sulla 38esima a Broadway. Se prima faceva 20-25 tagli al giorno, ora ne esegue 10-15.

Gli abitanti delle baraccopoli di Bangkok si vaccinano in uno stadio di calcio

In Thailandia i residenti della baraccopoli di Khlong Toei, una delle zone più affollate di Bangkok, ricevono i vaccini Sinovac e AstraZeneca in uno stadio di calcio al coperto. Il Paese sta affrontando una terza ondata del virus con oltre 1.000 nuovi casi confermati ogni giorno da un mese e il il governo ha promesso di provare a accelerare la campagna di inoculazione.

In Repubblica Ceca 30mila candele per ricordare le vittime Covid

Quasi 30mila candele per ricordare le vittime del Covid. È la commemorazione voluta dal governo in memoria dei morti dopo oltre un anno di pandemia, 29.711 persone in tutto il Paese. La cerimonia si è svolta davanti al Castello di Praga, in cui risiede il presidente Milos Zeman che ha acceso la prima candela. “Ricorderemo tutto questo come un terribile incubo che non accadrà mai più”.

A Fatima pellegrinaggio ridotto: 7.500 fedeli invece di 300.000

Mentre il Portogallo revoca gradualmente le sue restrizioni anti-Covid, 7.500 persone hanno potuto partecipare al tradizionale pellegrinaggio del 13 maggio al Santuario di Fatima, 130 chilometri a Nord di Lisbona. Al primo pellegrinaggio del 2021 – quello del 2020 era stato annullato a causa della pandemia – gli organizzatori hanno deciso che l’affluenza massima dei fedeli non avrebbe dovuto superare le 7.500 persone, per permettere il rispetto del distanziamento sociale nell’area del sagrato che solitamente ospita fino a 300.000 presenze.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora