×

Il deputato Neil Parish si dimette dopo aver guardato video porno in aula: “Un momento di follia”

Il deputato del Parlamento inglese Neil Parish ha annunciato le sue dimissioni: il 65enne ha ammesso di aver guardato dei video porno in aula.

Neil Parish e le dimissioni dal Parlamento inglese: ecco cosa è accaduto

Scandalo a luci rosse nel Parlamento Inglese, il deputato Neil Parish ha annunciato le dimissioni dal suo incarico da deputato, dopo che è stato sorpreso da alcuni colleghi a guardare dei video porno in aula. 

Neil Parish e lo scandalo a luci rosse: annunciate le dimissioni

Il deputato britannico Neil Parish, 65 anni, si è dimesso dal suo incarico, dopo che su di lui si è abbattuta una vera e propria bufera mediatica e politica.

L’uomo è protagonista di uno scandalo a luci rosse, in particolare è colpevole di aver visionato del materiale pornografico all’interno delle aule del Parlamento per ben due volte.

Le dichiarazioni rilasciate da Parish alla BBC: “È stato un momento di follia”

In una recente intervista rilasciata alla BBC, Neil Parish ha parlato di quanto accaduto all’interno delle aule del Parlamento e in particolare di cosa ha fatto con il suo cellulare:

“Stavo guardando dei trattori, sono entrato in un altro sito Web che aveva un nome molto simile e l’ho guardato per un po’, cosa che non avrei dovuto fare.

Ma il mio crimine più grande è che in un’altra occasione ci sono andato una seconda volta. Dovrò convivere con questo per il resto della mia vita. Ho commesso un terribile errore e sono qui per dirlo a mondo. È stato un momento di follia”.

Il caso Parish è venuto alla luce dopo che alcuni colleghi hanno riferito di averlo visto guardare video porno sul cellulare in aula di Parlamento e durante una seduta di commissione.

Il commento del Portavoce dei Tory all’annuncio delle dimissioni di Parish

Il Portavoce Locale dei Tory, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, ha così commentato la scelta di Neil Parish di rassegnare le dimissioni dal suo incarico da deputato dopo quanto accaduto:

“Vorremmo cogliere l’occasione per ringraziare Parish per il suo servizio alle nostre comunità negli ultimi 12 anni. Sosteniamo la sua decisione di dimettersi da membro del nostro Parlamento”.

Contents.media
Ultima ora