×

Il discorso di Renzi: commosso ringrazia moglie e figli

Renzi
Il discorso di Renzi commosso ringrazia moglie e figli

Esito referendum: Renzi sceglie le dimissioni, inevitabili, e le annuncia in diretta tv con la voce rotta dall’emozione

Se ne parlava da settimane, o meglio, da mesi. Il referendum costituzionale, che avrebbe dovuto modificare la Costituzione italiana, ha assunto fin dagli albori una valenza di “consensum” politico tipico delle campagne elettorali più agguerrite. L’affluenza alle urne è stata alta, come non si vedeva da tempo. Evidente la volontà degli italiani di esprimere un giudizio sull’operato dei 1000 giorni del Governo Renzi.

Un giudizio caustico, che ha sancito la disfatta del Premier. Fin dai primi minuti successivi alla chiusura dei seggi il risultato era palese. E nei vari talk show televisivi, politici – e non – chiedevano a gran voce le dimissioni. Dimissioni che sono giunte attorno alle 24, allorquando lo stesso Renzi appariva davanti ai microfoni nella sala dei Galeoni di palazzo Chigi.

Chi ha seguito il discorso non può non aver notato la profonda emozione che traspariva dalle parole dell’ormai ex capo del Governo.

Emozione al limite della commozione, soprattutto nel ringraziare la moglie Agnese e i figli per aver condiviso gioie e dolori dei 3 anni d’operato. A prescindere dagli schieramenti soggettivi, non si può non dare atto a Renzi di averci messo la faccia. Assumendosi le responsabilità di quanto accaduto. Nel bene e nel male.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche