×

Il futuro dei trasporti sarà sempre più multimodale e sostenibile

Roma, 28 apr. (askanews) – II futuro dei trasporti sarà sempre più multimodale e sostenibile, con il Pnrr che mette a disposizione del comparto 25,4 miliardi di euro per lo sviluppo del settore. Se ne è parlato in un convegno promosso da Sita, fornitore globale di tecnologie per il trasporto aereo, in collaborazione con l Università di Bologna e in cui è emerso come la tecnologia sia fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità.

I trasporti saranno quindi sempre più legati alla tecnologia che permette lo sviluppo multimodale, aumentando perciò la sostenibilità del settore, come spiega Sergio Colella, presidente Europa di Sita:

“E’ la tecnologia, il digitale in particolare, che permette di far sì che l’esperienza di viaggio multimodale, cioè che comprende più vettori di trasporto, sia possibile. Questa tecnologia, intorno alla mobilità, intorno all’intelligenza artificiale, ci permette di avere tutti i dati che gestiscono il nostro viaggio, qualunque sia il vettore a portata di mano, a portata di smartphone e quindi questo, che permette oggi la tacnologia, è far sì che un viaggio cominci dalla porta di uscita della propria casa fino all’albergo, al posto di destinazione, anche se bisogna avere un viaggio che sia multimodale con treno, con un viaggio aereo.

Questo è quello che permette oggi la tecnologia: una esperienza fluida e intermodale”.

Nel trasporto aereo, già oggi il 75% degli aeroporti intervistati da Sita intende investire in soluzioni come la biometria, poiché permette di risparmiare il 30% del tempo. La stessa tecnologia è adatta anche ad altre forme di mobilità come le ferrovie, le crociere, o gli ingressi agli eventi, uniti sotto il paradigma dell’intermodalità.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora