×

Il Giappone è al collasso

La scossa di 7.1 gradi e’ avvenuta alle 17.17 locali (le 10:17 in Italia) e ha colpito Iwaki, nella prefettura di Fukushima. Subito lanciato l’allarme tsunami con la previsione di onde alte 1 metro nella prefettura di Ibaraki e di mezzo metro a Fukushima e a Chiba.. Il dato impressionante è che l’epicentro è esattamente lo stesso del sisma dell’11 marzo la cui intensità fu di 9.0 gradi e provocò onde alte 15 metri. Per quanto riguarda l’allarme tsunami, i dipendenti della centrale di Fukushima sono stati evacuati. Il Giappone è al collasso. L’intera rete elettrica è allo sbando, la popolazione è stremata dalle continue emergenze, scene di panico si registrano in tutto il Paese. Presi d’assalto migliaia di negozi per l’approvvigionamento di ogni genere alimentare, le scorte d’acqua la priorità assoluta.

Il rischio di una psicosi generalizzata è nei fatti, le autorità nipponiche non sanno come rispondere con tempestività alle decine di migliaia di telefonate che intasano i centralini di tutto il Paese in richiesta di aiuto. Chi può lascia il Paese , assaltati gli aeroporti delle principali megalopoli nipponiche. Il rischio di una catastrofe umanitaria è dietro l’angolo. Il Giappone è allo stremo ora è necessario costituire una taskforce internazionale per coadiuvare le autorità nipponiche nella gestione della crisi. Solidarità al popolo giapponese.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche