Il make up di primavera - Notizie.it
Il make up di primavera
Guide

Il make up di primavera

Con le temperature più miti c’è più voglia di indossare un trucco leggero e luminoso e, se è ancora presto per la tintarella, sfoggiare una pelle favolosamente brillante, grazie al make up. Quindi d’ora in poi occhi puntati sull’incarnato, che è l’elemento chiave di tanti splendidi look. Ecco qui di seguito qualche consiglio di alcuni esperti make up artist.

1) Puntate su un fondotinta dalla texture cremosa che copra le imperfezioni senza appesantire la pelle, il giusto mix tra brillantezza e opacità. Da ricordare: usate sempre tono su tono o un tono più chiaro della vostra pelle, perché un fondotinta scuro accentuerebbe qualsiasi imperfezione. I toni caldi, solari, chiari: sono adatti a donne con capelli dorati, biondo miele, rame, castano chiaro. I toni freddi, lunari, scuri sono adatti a chi ha capelli scuri o cenere e carnagione olivastra;

2) II tocco segreto: sapevate che esistono formule idratanti a base di glicerina e acqua? Sono utili per ottenere un duplice beneficio: mantenere la pelle idratata e, allo stesso tempo, controllare l’eccesso di lucentezza;

3) La cipria serve a fissare il trucco: perfetta con i primi caldi per evitare che il fondotinta coli e si crei un antiestetico effetto lucido nella “zona T”.

Da tenere sempre in borsa per qualche veloce ritocco durante la giornata;

4) Il fard è l’immancabile tocco finale: da prediligere sulle sfumature tra il rosa e il nocciola, raffinate ma molto “nature”. L’imperativo deve essere dare luce alla pelle senza farla apparire lucida.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*