> > Il ministro Musumeci senza freni su Conte: "È un borghese piccolo piccolo"

Il ministro Musumeci senza freni su Conte: "È un borghese piccolo piccolo"

Nello Musumeci

Musumeci critica Giuseppe Conte e cita Alberto Sordi.

Nello Musumeci, ministro per Protezione Civile e le Politiche del mare, ha attaccato duramente Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle.

Secondo l’ex governatore della Sicilia, il capo dei pentastellati non resisterà a lungo in politica.

Musumeci senza freni su Conte: “È un borghese piccolo piccolo”

Musumeci ha preso il microfono durante la festa per il decimo anniversario della nascita di Fratelli d’Italia, partito del presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni. Il ministro non ha usato mezzi termini ed ha, in maniera calma, contestato Giuseppe Conte lasciandosi andare anche ad un paragone cinematografico e teatrale.

Musumeci cita Alberto Sordi e afferma: “Giuseppe Conte è borghese piccolo piccolo, per dirla alla Alberto Sordi“. Il ministro ha detto di avere rispetto per le istituzioni e infatti appella Conte con il nome di Presidente, visto il ruolo che ha ricoperto per due mandati.

Musumeci: “(Conte) E’ una parte teatrante”

L’ex governatore della Sicilia ha poi aggiunto: “Il presidente Conte è stato prescelto proprio perché non aveva nulla a che fare con l’agitatore di piazza.

Serviva un capo moderato, borghese, rassicurante ed è stato individuato nella migliore espressione che potesse offrire il Movimento 5 Stelle. E’ una parte teatrante che non regge e non può reggere a lungo“.