×

Il Mosè di Michelangelo: Qualche Curiosità

Aneddoti sul "Mosè"

default featured image 3 1200x900 768x576

mose big 300x238
Sono molti gli aneddoti sorti intorno alla realizzazione del “Mosè“, famosa statua scolpita da Michelangelo per la tomba di Papa Giulio II della Rovere.

Si dice che il grande artista, osservando il proprio capolavoro in tutta la sua perfezione, gli gettò lo scalpello contro il ginocchio e gridò: “Perché non parli?”

Si dice anche che il gonfaloniere di Firenze, Pier Soderini, si permise di criticare le proporzioni del naso; il furbo Michelangelo fece allora finta di aggiustarlo e ottenne la soddisfazione del politico, che affermò “Ora va benissimo!”.

Infine, esiste una leggenda romana di difficile conferma secondo la quale nella folta barba del personaggio sarebbero stati scolpiti i volti di Giulio II e di una donna sua amante.

Contents.media
Ultima ora