×

Il Pisa va in ritiro con tanti giovani. Forse troppi

default featured image 3 1200x900 768x576

d

Anche per quest’anno i sogni di gloria dovrebbero rimanere tali, ma di questi tempi, in cui società appena fallite ricadono nel dramma sportivo, esserci è già importante.

Ed in fondo per chi ama la maglia neroazzurra quello del raduno è sempre un giorno di festa: per questo il pullman che ha portato il Pisa nel vicino ritiro di Peccioli è stato salutato da un significativo numero di tifosi. Nonostante la rosa sia quasi interamente identica a quella che ha chiuso lo scorso contraddittorio e sofferto campionato e nonostante una prima parte di estate trascorsa ad aspettare il nome del vincitore del braccio di ferro ancora in corso tra Camilli e Battini: il presidente del Grosseto, dopo aver ridato la vita alla società tradita da Covarelli, si è già stancato del giocattolo e sembra intenzionato a lasciare.

Il tutto ha comunque rallentato l’iter di iscrizione, concluso appena in tempo per evitare penalizzazioni, e soprattutto i lavori di calciomercato: la rosa partita per il ritiro che terminerà il 7 agosto presenta comunque il numero confortante di sette volti nuovi alle dipendenze del confermatissimo (come pensare altrimenti?) Dino Pagliari. Peccato però che si tratti per la quasi totalità di scommesse, provenendo dal campionato Primavera: è il caso di Nicastro (Catania), Lanzolla (ex Milazzo in Seconda Divisione) e Strizzolo (Novara), acquistati ad inizio mercato.

L’obiettivo di svecchiare una rosa dall’età media molto alta è stato centrato ma ora occorrerà pure qualche certezza. Più recenti invece gli acquisti di Amedeo Benedetti, difensore di proprietà Chievo messosi in luce nell’ultima stagione alla Pro Patria, Benvenga, semifinalista nel campionato Primavera col Varese, Gatto, trequartista di scuola atalantina e soprattutto Luca Berardocco (nella foto), promettente centrocampista classe ’91 con alle spalle già dieci presenze in Serie B con la maglia del Pescara.

Quattro invece i giovani aggregati in prova: l’ex Primavera della Lazio Campoli, Simoncini in arrivo dal Pontedera e gli svincolati Sodano e Pascucci, arrivati dai fallimenti rispettivamente di Forza e Coraggio e Cavese. Molto comunque andrà fatto per rendere la squadra competitiva almeno per un campionato tranquillo (il sogno è riportare all’Arena Anconetani Jacopo Fanucchi, che si sta mettendo in mostra nel ritiro del Pisa) soprattutto se i toscani verranno inseriti ancora nel girone B, che si annuncia di livello davvero alto.

I convocati per il ritiro.

Portieri: Adornato e Pugliesi.

Difensori: Audel, Benedetti, Benvenga, Bizzotto, Gimmelli, Lanzolla, Raimondi, Sereni, Ton.

Centrocampisti: Amoroso, Berardocco, Favasuli, Gatto, Ilari, K. Obodo, Passiglia e Scampini.

Attaccanti: Carparelli, Miani, Nicastro, Strizzolo e Perez.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora