×

Il pitbull attacca la bambina, la zia muore salvandola

Condividi su Facebook

Canada, un pitbull attacca una bambina di soli due anni. La zia e padrona del cane salva la bambina, ma il cane la azzanna alla gola uccidendola.

A Langdon, vicino a Calgary nello stato canadese dell’Alberta, a inizio settembre, durante un tranquillo weekend in famiglia, una donna di cinquant’anni ha perso la vita per salvare la nipotina dalla ferocia del proprio pitbull. Era pomeriggio avanzato, quando il sabato di una famiglia si è trasformato in una tragedia.

I bambini giocavano tranquillamente in cortile, poco prima che fosse servita la cena. In uno scatto d’ira il pitbull della padrona di casa si è scagliato sulla nipotina di soli due anni, azzannandone gambe e braccia. La zia ha cercato di mettersi in mezzo, ma nel farlo il cane le ha attaccato la gola. I tentativi dei parenti per salvarla sono stati vani: all’arrivo dei soccorsi la donna era già morta.

Pitbull fuori controllo: uccide la padrona

In un gesto disperato la padrona del pitbull, nonché zia della bambina attaccata dal cane, è riuscita a salvare la nipotina, rimettendo però la sua stessa vita. Non è ancora chiaro cosa sia accaduto nella mente del pitbull, che prima di quel momento non aveva mai dato segni di tale aggressività. È infatti abbastanza anomalo che un cane aggredisca e ferisca a morte il suo stesso padrone.

Eppure nulla è bastato a fermarlo: i parenti presenti durante il momento del duplice attacco del cane, non sono riusciti a bloccarlo per tempo né a salvare la cinquantenne. Fortunatamente la bambina è salva, nonostante i morsi del pitbull a gambe e braccia le abbiano causato gravi ferite, di cui probabilmente conserverà i segni a vita.

Al momento il pitbull si trova in quarantena insieme a un boxer presente in casa. Ne verranno monitorati comportamento e stato di salute e, se i veterinari lo riterranno necessario, il cane verrà soppresso.

Nata a Milano, classe 1994, laureata in Lettere. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
www.uptocalendars.com
21 Settembre 2018 18:07

It’s an remarkable piece of writing in favor of all the
web visitors; they will obtain advantage from it I am sure.


Contatti:
Marta Lodola

Nata a Milano, classe 1994, laureata in Lettere. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.