×

Il Presidente della Sampdoria Massimo Ferrero è stato arrestato per reati societari e bancarotta

Il Presidente della Sampdoria Ferrero è stato arrestato e trasferito in carcere con le accuse di reati societari e bancarotta.

presidente sampdoria arrestato

La Guardia di Finanza ha arrestato il Presidente della Sampdoria Massimo Ferrero nell’ambito di un’inchiesta per reati societari e bancarotta. Secondo quanto si apprende, il club non risulterebbe coinvolto.

Presidente della Sampdoria arrestato

A dare esecuzione al provvedimento di arresto sono state le Fiamme Gialle di Cosenza supportate dai colleghi di Genova.

L’inchiesta è stata coordinata dalla Procura di Paola e ha portato ad effettuare perquisizioni in varie regioni tra cui Lombardia, Lazio, Campania, Basilicata e Calabria. Il produttore cinematografico e imprenditore è stato trasferito nel carcere di San Vittore a Milano mentre le altre cinque persone coinvolte nelle indagini, che ipotizzano reati societari e bancarotta, si trovano agli arresti domiciliari. Tra queste vi sono la figlia del patron blucerchiato Vanessa e il nipote Giorgio.

Presidente della Sampdoria arrestato: club non coinvolto

Secondo le prime informazioni il club calcistico ligure non sarebbe coinvolto nelle indagini, ma si tratta di una notizia che contribuisce ad alimentare uno stato d’animo tutt’altro che sereno nella società. La squadra ha infatti vissuto un ko interno contro la Lazio, che ha ulteriormente riscaldato la panchina del tecnico ex Parma a rischio esonero.

Contents.media
Ultima ora