×

Il relitto del Titanic rischia di scomparire: l’allarme dei ricercatori sottomarini

Il relitto del Titanic rischia di scomparire per sempre: le immagini di OceanGate mostrano il deterioramento.

Titanic

Il Titanic rischia di scomparire dai fondali in cui si trova ormai da oltre un secolo di storia. L’allarme è stato lanciato da un gruppo di ricercatori sottomarini della OceanGate. Il relitto affondato nel 1912 “si sta deteriorando in maniera piuttosto rapida“: questo è quanto riferito dagli esperti . 

Titanic rischia di scomparire, dove si trova 

Il Titanic si trova attualmente a 3.800 metri di profondità. Durante una missione avvenuta qualche tempo fa sono state filmate varie parti del transatlantico: in Rete girano anche i video. Il primo dura 16 secondi e mostra il balcone della prima classe del Titanic. Nel secondo, invece, si vede l’albero di prua che non c’è più ormai da anni.

L’ultimo video ha invece immortalato il telemotore della nave, proprio lì dove c’era il timone.

Intanto la OceanGate ha annunciato di filmare nei prossimi anni il Titanic, in modo tale da seguire cosa sta accadendo al relitto. Il transatlantico costò la vita a 1.500 persone ed era in viaggio da Southampton a New York: a causa dello scontro con un iceberg affondò e fece morire 1.500 persone. 

Titanic rischia di scomparire, la situazione del relitto 

La storia del Titanic ha attirato anche l’attenzione del cinema con il famoso film che riscosse tantissimo successo e che, ancora oggi, affascina sempre intere generazioni.

Fatto sta che dopo oltre 100 anni in mare, il relitto affondato nel 1912 rischia di scomparire per sempre. L’allarme dei ricercatori sottomarini è stato accompagnato dalle immagini, diffuse sui social, che hanno fatto letteralmente il giro del mondo.

Titanic rischia di scomparire, il progetto 

Nei prossimi anni OceanGate ha comunque annunciato di voler filmare il Titanic per seguire le condizioni del relitto del transatlantico. Il Titanic riporta alla memoria la tragedia avvenuta nel XX secolo che costò la vita a 1.500 persone in viaggio da Southampton a New York.

Il relitto del celebre Titanic a cui si è ispirato il celeberrimo film rimane nelle profondità del mare, esattamente dov’è affondato. Le persone affascinate dalla sua storia sono numerose, da qualche tempo però alcune potranno vivere un’esperienza memorabile. La novità ha fatto il giro del mondo: alcuni speciali “turisti” avranno la grandissima possibilità di osservare da vicino ciò che rimane dell’enorme nave, che prima o poi non si potrà più ammirare in tutto il suo splendore. Purtroppo non manca molto prima che il relitto si deteriori del tutto, sia a causa della corrosione dovuta all’azione dell’acqua, sia per l’azione degli organismi che, con il passare dei decenni, hanno reso il Titanic il loro habitat naturale.

Contents.media
Ultima ora