> > Il Sistina si sdoppia e diventa itinerante, nasce Sistina Chapiteau

Il Sistina si sdoppia e diventa itinerante, nasce Sistina Chapiteau

Roma, 8 giu. (askanews) – Un grande palcoscenico viaggiante per raccontare le storie più emozionanti di sempre, uno spazio nuovo e tuttavia “familiare”, una sorta di “gemello itinerante” con gli stessi colori e la stessa atmosfera dell’originale: Il Sistina si “sdoppia” e per la prossima Stagione teatrale presenta Il Sistina Chapiteau, una grande novità progettata e realizzata da Massimo Romeo Piparo per portare in scena su tutto il territorio nazionale i grandi spettacoli del Tempio della commedia musicale italiana.

“Dopo 10 anni di gestione e direzione del Teatro Sistina a Roma ci siamo accorti che era il momento di portare in giro sul territorio nazionale il grande teatro della commedia musicale. Nasce quindi un Sistina doppio, un Sistina cha Chapiteau, una tenda che porterà in giro per l’Italia i grandi musical del Teatro Sistina”.

Il Sistina Chapiteau sarà allestito a Milano nello Scalo Farini, e debutterà con l’energia contagiosa di “Cats”, con Malika Ayane. “Non vedo l’ora di debuttare a Milano e di essere anche io in mezzo a questa tournée in cui il teatro fisicamente porta il teatro in un’altra città. Noi un po’ vagabondi come il circo, e a portare i gatti dappertutto, anche nella mia città”.

Poi sarà la volta di altri spettacoli straordinari: da “Matilda Il Musical” che Massimo Romeo Piparo porterà per la prima volta in Italia con Luca Ward nel ruolo en travesti della terribile preside “Signorina Trinciabue” e con i The Pozzolis Family, Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli, nei panni di Mrs e Mr. Wormwood, i genitori di Matilda, una bambina fuori dal comune e dotata di un potere speciale in una storia che celebra l’amicizia, la forza dell’immaginazione e il coraggio, ma anche l’amore per i libri e per la conoscenza. E ancora “Il Marchese del Grillo” la Commedia Musicale campione d’incassi e di risate -tratta dalla sceneggiatura del film “cult” di Mario Monicelli- con il grande mattatore Max Giusti: un omaggio alla tradizione gloriosa della commedia all’italiana che riporta sulla scena e all’affetto del pubblico uno dei personaggi più amati e radicati nella storia della Città Eterna. E sempre a Milano il sogno di “Billy Elliot -il Musical” che racconta la vicenda appassionante di Billy, ragazzo pieno di talento pronto a lottare contro chiunque voglia ostacolare il suo unico obiettivo: quello di diventare un ballerino. Nella nuova edizione di questo titolo amatissimo, Giulio Scarpati nel ruolo del papà di Billy e Rossella Brescia in quello della maestra di danza Mrs. Wilkinson, insieme ad un cast di oltre 30 artisti.