×

Il trota sindaco di Bologna e lo strano concetto del Noi

Condividi su Facebook

Renzo Bossi a Bologna. Io sindaco? Perchè no.

Trota Bossi sindaco di Bologna? La notizia è capace di turbare il più placido bolognese. Lorenzo Bossi, o come dicevan tutti Renzo Bossi, in giro per la città ha ventilato l’ipotesi di una sua candidatura come sindaco. Il linguaggio è quello del padre, Roma ladrona, Padania unita, Giovani padani, ecc.

Il problema è questo: il giovane ha un seguito anche qui da noi. Qualcuno sarebbe pure capace di votarlo.

La gente vuole cambiare anche a Bologna e nell’Emilia la rossa, che per noi è la quarta gamba del Nord. Abbiamo Veneto, Lombardia e Piemonte. Avremo anche l’Emilia». Bravo, applausi. Anche il federalismo sembrava un sogno impossibile, e invece è arrivato, sia Iva che Irpef rimarranno sul territorio, noi lavoriamo e i nostri soldi finalmente restano a noi.

A noi chi?

Alle migliaia di migranti lavoratori che vivono in questa Regione? Noi è un concetto che ha mille declinazioni, noi significa padania, significa campania calabria senegal cina, ecc, ma molto ecc. Noi significa condivisione.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.