Il Vaticano contro Papa Francesco: trapela l'enciclica rivoluzionaria - Notizie.it
Il Vaticano contro Papa Francesco: trapela l’enciclica rivoluzionaria
News

Il Vaticano contro Papa Francesco: trapela l’enciclica rivoluzionaria

Pope Francis on the return flight from Sarajevo- Rome, 6 June 2015. ANSA/ POOL/ LUCA ZENNARO

Che il contenuto della prima Enciclica di Papa Francesco, intitolata Laudato Sii e già ribattezzata ‘l’enciclica sull’ambiente’, potesse essere rivoluzionario era una notizia che aleggiava da parecchio, così come il fatto che tale contenuto potesse essere giudicato, in certi ambienti, irriverente e fastidioso.

Ma la pubblicazione di ieri (avvenuta sul sito del settimanale L’Espresso), in anticipo rispetto alla data stabilita, di una “bozza” dell’Enciclica, secondo la definizione usata dal portavoce della Santa Sede padre Federico Lombardi, conferma, secondo molti, i sospetti circa la volontà di sabotarne la portata e l’efficacia.

“È stato pubblicato il testo italiano di una bozza dell’enciclica del Papa” è la dichiarazione ufficiale resa da padre Lombardi, “non si tratta del testo finale e la regola dell’embargo rimane in vigore. Si invita a rispettare la correttezza giornalistica che richiede di attendere la pubblicazione ufficiale del testo finale”.

Al di là del credo religioso, un’Enciclica non è l’ultimo bestseller di Harry Potter, quindi il fatto di anticiparne il testo o parti del testo non è solo inutile, ma, di fatto, è dannoso.

A maggior ragione se si tratta di una bozza, perché, a questo punto, sarà possibile un raffronto con la versione finale, con tutte le eventuali considerazioni del caso.

Secondo alcuni ambienti della Curia, la bozza sarebbe uscita dal Vaticano per volere dell’ala conservatrice della Santa Sede, avversaria del Pontefice, allo scopo di indebolire il messaggio dell’Enciclica e, di riflesso, la figura di Papa Bergoglio.

Laudato Sii era già stata descritta come un documento ‘globale’, che esprimeva forti critiche all’attuale organizzazione mondiale in termini di sistema economico, sociale e di approvvigionamenti energetici. L’Enciclica dovrebbe, fra l’altro, rendere ‘papale’ la teoria secondo la quale sono in atto cambiamenti climatici di vasta portata, che potrebbero portare al collasso del pianeta. I termini perché si crei una forte opposizione a un documento di questo genere, in effetti, potrebbero esserci. In questo caso, però, il rispetto della regola dell’embargo citata da padre Lombardi forse coincide con il rispetto per l’uomo Bergoglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche