Impianto di videosorveglianza professionale: costi
Impianto di videosorveglianza professionale: costi
Tecnologia

Impianto di videosorveglianza professionale: costi

videosorveglianza

Quanto costa, a grandi linee e con buona approssimazione, un impianto di videosorveglianza professionale completo e affidabile? Scopriamolo insieme.

Il prezzo della videosorveglianza

Torniamo, ancora una volta, a parlare di videosorveglianza. E dopo aver esaminato l’allestimento di un kit di videosorveglianza fai da te, dopo aver indagato su dove acquistare online con sicurezza, e infine dopo aver descritto il meccanismo che permette di vedere tramite cellulare le immagini in diretta delle telecamere di sicurezza a circuito chiuso, torniamo a occuparci di costi. Questa volta, infatti, desideriamo definire con un minimo di esattezza i costi di un impianto di videosorveglianza professionale.

Un utile investimento oppure no?

Non serve sottolineare come, per acquistare un impianto di videosorveglianza professionale già configurato, serva un budget di gran lunga superiore alla soluzione autarchica. Anche perché, in linea generale, con un impianto professionale si pagano anche l’installazione e la manutenzione periodica. D’altro canto, con un impianto professionale, il livello di sicurezza complessivo della propria abitazione o del proprio luogo di lavoro (ufficio o esercizio commerciale che sia) cresce in maniera oltremodo sensibile.

Insomma, si tratta di un investimento sicuramente non trascurabile, ma con altrettanta certezza vantaggioso sul lungo periodo.

Dove acquistare

I porti sicuri dove acquistare un impianto di videosorveglianza sono esclusivamente i negozi – fisici oppure online – di antifurto, che forniscono installazione e assistenza. Meglio diffidare, invece, di rivenditori più generalisti, non sufficientemente ferrati sull’argomento; può non essere una cattiva idea quella di verificare il loro livello di preparazione ponendo delle domande mirate al servizio clienti, se ne possiedono uno.

Costi al dettaglio

A seconda delle attrezzature, della loro qualità, delle dimensioni dell’area coperta e del numero di videocamere impiegate, un buon impianto di videosorveglianza professionale può costare dai circa 500 ai circa 2.500 euro. In genere, per tenere sotto controllo una casa di medie dimensioni, diciamo dagli 80 ai 100 metri quadrati dì superficie, bisogna considerare almeno una videocamera per ogni stanza, servizi inclusi, e una per ciascuno degli accessi raggiungibili dall’esterno tra quelli davvero significativi.

Conclusioni

È allora siamo al punto di partenza:troveremo mai un impianto di videosorveglianza professionale e perfetto, di cui fidarsi al 100%? Probabilmente no, ma le soluzioni che l’assortimento attualmente sul mercato sono tutt’altro che di compromesso.

L’importante, semmai, è provare a intercettare eventuali offerte, e soprattutto affidarsi a tecnici installatori di primissimo ordine, al fine di garantirsi un allestimento quanto più possibile a prova di guasti.

Un esempio molto valido di impianto di videosorveglianza è quello suggerito qui di seguito, proposto dalla Elro, rivenditore specializzato che opera principalmente tramite canali online. L’impianto prevede 8 telecamere con 8 uscite audio, visione notturna fino a 10 metri di distanza con rilevamento di movimento.

Approfittatene subito e rendete più sicura la vostra casa per dormire tutti più tranquilli!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche