Imprenditore Lodovico Fiocchi trovato morto in Uruguay
Imprenditore Lodovico Fiocchi trovato morto in Uruguay
Esteri

Imprenditore Lodovico Fiocchi trovato morto in Uruguay

morto imprenditore Fiocchi
morto imprenditore Fiocchi

Morto in un incidente stradale l'imprenditore Lodovico Fiocchi. Chi era e cosa è successo in Uruguay

L’imprenditore Lodovico Fiocchi è stato trovato morto in Uruguay in tarda serata lo scorso 3 agosto. Il decesso sarebbe avvenuto in seguito ad un incidente stradale, ma i dettagli della tragedia sono ancora poco chiari. L’uomo era un noto imprenditore sia in Italia ché all’estero e veniva da una importante famiglia dell’industria italiana. Il padre era stato senatore della Repubblica.

E’ stato un incidente stradale

La morte dell’imprenditore è avvenuta quasi certamente in seguito ad un incidente stradale, che sarebbe avvenuto su una strada provinciale nei pressi di Sarandì Grande, nel centro del Paese e a nord della capitale Montevideo. La vettura in cui Fiocchi viaggiava si sarebbe scontrata contro un autobus che veniva dalla direzione opposta, causando l’impatto fatale che è costato la vita all’imprenditore. La polizia uruguayana, che sta investigando il caso, non ha ancora determinato i dettagli dell’incidente, precisamente cosa sarebbe successo alla vettura di Fiocchi. L’ipotesi più probabile è che l’uomo si sia addormentato alla guida oppure che sia stato colto da un malore, perdendo il controllo del mezzo ed invadendo la corsia opposta.

I passeggeri dell’autobus non hanno riportato né ferite né contusioni. Nonostante l’arrivo tempestivo dei soccorsi, Fiocchi si sarebbe già spento poco dopo l’impatto fatale.

L’imprenditore, ha comunicato la famiglia, si trovava in Uruguay per vacanza.

Chi sono i Fiocchi

Lodovico Fiocchi proveniva fa una famiglia importante nell’industria italiana. Era nato a Lecco nel 1957 ed aveva preso il nome del nonno. Ironia della sorte, anche il nonno era scomparso in seguito ad un incidente stradala in circostanze molto simili, nel 1936.

A rendere illustre il nome Fiocchi però era stato soprattutto il padre, Pietro Fiocchi, titolare di numerose imprese, tra cui la Aereosol Service di Valmadrera di cui proprio Lodovico aveva assunto il comando prima di essere venduta, e soprattutto la Munizioni Fiocchi. Quest’ultima è una compagnia storica nel settore ed aveva acquisito fama internazionale già nei primi del Novecento (fu fondata infatti dal nonno di Pietro, Giulio Fiocchi nel 1876). Col tempo aveva esteso i suoi affari anche nel settore dello sport.

Ai più, però, il nome Pietro Fiocchi potrebbe non essere affatto nuovo per altri motivi. L’imprenditore infatti si cimentò sul finire degli anni 80 anche in una breve ma intensa carriera politica. Fu eletto per la prima volta al Senato nel 1983 ma intensificò la sua attività parlamentare dopo essere divenuto segretario del PLI, il Partito Liberale Italiano, che a lungo è stato il partito di riferimento principale dell’industria in politica, prima dell’avvento di Berlusconi.

Negli anni successivi fece parte di numerose commissioni parlamentari, tra cui Finanze e tesoro, Agricoltura e, nel 1985, Industria e commercio. Fu eletto come senatore l’ultima volta nel 1991 nel corso della X Legislatura, prima degli scandali che travolsero la Prima Repubblica e ne sancirono la fine.

Lodovico lascia la moglie Elena e tre figli, Pietro, Matilde e Leonardo. Leonardo Fiocchi è l’erede principale della Fiocchi Munizioni di cui è già parte con incarichi dirigenziali.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora