In 100mila per i “fuochi” di Recco - Notizie.it
In 100mila per i “fuochi” di Recco
Genova

In 100mila per i “fuochi” di Recco

nullCon i circa 40 mila spettatori di mercoledì e i quasi 60 mila di ieri, i Quartieri di Recco possono tornare a sorridere. E così anche i commercianti, che hanno fatto buoni affari, gli ambulanti delle oltre cento bancarelle di via Roma, i ristoratori e i volontari degli stand gastronomici. Per questa volta la crisi non è passata di qua e la Madonna del Suffragio ha oscurato Giulio Tremonti, il Parlamento e la manovra da 54 miliardi.
La cronaca della giornata più lunga è il racconto di un vero successo. A partire dalla messa dell’alba (alle 4) che ha visto una partecipazione ancora più sentita del solito di fedeli e devoti alla patrona. Segno di quell’affetto e di quel legame che, come ha ribadito don Pietro Lupo dal pulpito, «è l’essenza stessa della festa ed è nel Dna dei recchesi». Affollata anche la messa solenne delle 11, officiata da monsignor Guido Marini, genovese, 46 anni, maestro delle Celebrazioni liturgiche pontificie.

Poi è giunto il momento delle prime sparate e dell’odore (per i recchelini profumo…) della polvere da sparo che si mescola con l’incenso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*