In 700 per un posto al Carlo Felice - Notizie.it
In 700 per un posto al Carlo Felice
Genova

In 700 per un posto al Carlo Felice

nullAnche per effetto della crisi (soprattutto quella di settore), domani per le audizioni dei cantanti candidati a formare un gruppo Opera Studio del teatro Carlo Felice di Genova, si presenteranno 700 persone: si tratta di un numero altissimo, considerato che nelle poche precedenti occasioni non si erano presentati più di 30 candidati.
L’alto numero ha sorpreso i responsabili dell’iniziativa e creato qualche difficoltà organizzativa e informatica sul sito della Fondazione: al Carlo Felice si è pensato di non fissare un numero preciso di “vincitori” che potranno ambire a salire sul palcoscenico, attendono invece le selezioni per verificare l’eventuale presenza di cantanti bravi o promettenti; tuttavia, in considerazione del cartellone e di altre iniziative che potranno essere avviate, è presumibile che dalla “carica” dei 700 vengano scelti tra i 10 e i 20 giovani.
Vari i profili dei candidati: molti, naturalmente, sono gli italiani, ma tanti arrivano dall’Oriente (Cina, Corea, Giappone), dagli Stati Uniti e anche dall’Australia.

Le audizioni dureranno sino a martedì prossimo.
I selezionati parteciperanno ad alcune produzioni liriche (“Flauto magico” di Mozart e il dittico formato da “Gianni Schicchi” di Puccini e “Il campanello” di Donizetti) e probabilmente anche ad alcuni concerti attualmente in via di definizione. La preparazione degli allievi sarà seguita dal baritono Rolando Panerai (che firmerà la regia del dittico) e, per la tecnica vocale, dal soprano Donata D’Annunzio Lombardi.
Secondo gli esperti del settore, la crisi ha cancellato la fase didattica costituita dai piccoli teatri, dalle rassegne estive, nel corso delle quali i giovani avevano la possibilità di formarsi e di fare esperienza prima di tentare il grande salto con il teatro famoso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche