×

In Afghanistan torna il burqa obbligatorio per le donne, i talebani ci ripensano

Un vero dietrofront che riporta il paese indietro di secoli: in Afghanistan torna il burqa obbligatorio per le donne e i talebani ci ripensano

Dietrofront dei talebani: per le donne torna il burqa

In Afghanistan torna il burqa obbligatorio per le donne, i talebani ci ripensano e fanno un vero dietrofront rispetto alle aperture di facciata con cui in questi mesi avevano cercato di ingraziarsi quella parte di mondo che doveva riconoscere il loro governo dopo la presa del potere dell’estate 2021.

Il leader supremo degli ex studenti coranici che governano Kabul, Hibatullah Akhundzada, ha emesso un decreto con cui si torna ad ordinare alle donne afghane di indossare il burqa in pubblico perché è “tradizionale e rispettoso”

Afghanistan, torna il burqa obbligatorio

Dopo le strette normative e religiose dei mesi scorsi, per lo più si trattava di “aggiustamenti” rispetto alle vecchie tradizioni del regime coranico, quella di queste ore è una vera svolta all’indietro.

E France Presse ha anche riportato uno stralcio del “legiferato” del capo dei talebani: “Le donne che non sono né troppo giovani né troppo vecchie dovrebbero velare il viso di fronte a un uomo che non è il marito”. 

“Le donne meglio che rimangano a casa”

E ancora: “Se non hanno incombenze importanti, più in generale, è meglio che rimangano a casa“. Ma quand’è che l’obbligo del burqa era stato reintrodotto per la prima volta dagli studenti coranici? La norma che riecheggia la lettura più rigida della legge islamica risale a quando i talebani presero il potere per la prima volta, cioè dal 1996 al 2001.

Dopo il ritiro degli Usa di Joe Biden ad agosto i quadri governativi avevano promesso una politica più morbida nei confronti delle donne, smentita con l’annuncio di queste ore.

Contents.media
Ultima ora