In futuro la Nutella si farà con nocciole siciliane
In futuro la Nutella si farà con nocciole siciliane
News

In futuro la Nutella si farà con nocciole siciliane

La Ferrero, nota industria dolciaria piemontese, ha deciso che in futuro investirà sulla buona qualità delle nocciole siciliane. La multinazionale produttrice della Nutella, ha chiesto alla Regione Sicilia di individuare cinquemila nuovi ettari di terra dove effettuare la coltivazione di nocciole che verranno utilizzate per la preparazione della crema spalmabile.
Intervistato sulla questione l’assessore regionale all’ Agricoltura, Nino Caleca, avrebbe proferito parole di apertura verso il progetto agricolo promosso dalla Ferrero: “La proposta arriva da un colosso, mi riservo di valutarla con attenzione. L’interesse della casa piemontese premia il percorso di crescita della nostra agricoltura, si spera che la trattativa si chiuda positivamente, entro quest’ anno potrebbe partire il progetto”.

La produzione di nocciole in Sicilia sta vivendo una fase di straordinaria espansione, con diecimila quintali di prodotto venduto solamente nel 2014. Le pregiate nocciole isolane sono state quotate perfino a 400 euro al quintale, a fronte di una quotazione normale vicina a 150 euro.

Questo perchè in Turchia, altro paese produttore di nocciole, si è registrato un periodo di scarsa produzione, cosi come in Campania e Piemonte. Per questo motivo la Ferrero starebbe cercando nella Sicilia, l’ideale terreno per la coltivazione del prezioso ingrediente della Nutella.

Leggi anche