Incendio di Londra: le ultime ore di Gloria | Notizie.it
Incendio di Londra: le ultime ore di Gloria
Cronaca

Incendio di Londra: le ultime ore di Gloria

Gloria

Un video mostra le ultime immagini di Gloria, morta durante l'incendio alla Grenfell Tower

Il 14 Giugno del 2017 a Londra era scoppiato un incendio, alla Grenfell Tower, nel quale avevano perso la vita anche una coppia di fidanzati italiani Marco e Gloria. Ora, a quasi un anno di distanza, dal triste avvenimento, un video registra gli ultimi attimi di vita della giovane.

Momenti di tristezza

Per i genitori della giovane, Loris e Emanuela Trevisan, rivedere il volto della loro figlia è stato “straziante“. La coppia di genitori è appena rientrata da un viaggio nella capitale inglese, dove si era recata per rispondere a tutte le domande e gli interrogativi della polizia britannica; l’interrogatorio è durato per oltre 10 ore. Gli agenti sono infatti impiegati nell’inchiesta sulla torre “maledetta”.

Loris e Emanuela Travisan sono andati a Londra, accompagnati dal loro legale di fiducia Maria Cristina Sandrin. Per la coppia sono stati giorni molto intensi, carichi di emozione e tristezza, come riporta il quotidiano “Leggo”, ecco le parole dei famigliari “gli inquirenti sono entrati nel dettaglio delle telefonate, per cercare informazioni utili alle indagini, per noi un forte impatto emotivo.” I genitori sono stati chiamati per riconoscere tra molti materiali, alcuni oggetti personali della figlia come l’orologio regalatole dalle amiche il giorno della laurea e un anello molto importante.

L’incendio

Ci sono voluti ben cinque mesi per ritrovare tutti i corpi coinvolti nell’incendio alla Grenfell Tower, un palazzo di ben 24 piani, a Londra.

In definitiva, il bilancio è molto pesante, ben 71 persone hanno perso la vita. All’inizio si era parlato di 80 morti ma in realtà il conteggio è leggermente positivo: alcune delle persone, di cui erano state perse le tracci, non si trovavano nella torre al momento del rogo e altre erano state inserite più volte nell’elenco dei dispersi.

Tra le vittime anche un bambino che non era ancora nato ma si trovava nella pancia della madre: la donna al momento dell’incendio, si trovava nella torre ed è rimasta intossicata dal fumo, lei è sopravvissuta ma il piccolo che portava in grembo invece è morto. Le altre persone morte sono i ragazzi italiani, come abbiamo detto prima, Gloria Trevisan e Marco Gottardi che si erano trasferiti a Londra, una famiglia di sei persone, tre famiglie di cinque persone e una donna di 84 anni.

Nei momenti successivi al rogo, il numero delle persone disperse era stato indicato in 400; 223 persone erano riuscite a mettersi in fuga perché circa un centinaio di persone non si trovavano nella torre Grenfell al momento dell’esplosione. In totale ci sono voluti cinque mesi per identificare tutte le vittime.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche