×

Incendio di vaste dimensioni distrugge edificio industriale

Condividi su Facebook

L'incendio ha colpito un edificio a nord di Philadelphia (Pennsylvania) e si è diffuso verso alcune strutture limitrofe.

Un incendio di enormi proporzioni ha distrutto un edificio industriale nella zona nord di Philadelphia (Pennsylvania) venerdì 18 maggio. Parte della struttura, che si estende vicino a un isolato, è letteralmente crollato nella strada adiacente. Le fiamme infatti sono divampate con estrema velocità avvolgendo completamente l’edificio.

Per tale ragione, alcune parti del fabbricato (soprattutto le mura frontali) sono state completamente distrutte. Così hanno dichiarato i vigili del fuoco, secondo quanto riporta The Inquirer. Il crollo è stato estremamente veloce. Il fumo, riferiscono i media statunitensi, è visibile anche a miglia di distanza. Sono ancora ignote le cause della combustione.

Le operazioni di soccorso

I Vigili del Fuoco sono stati allertati dell’incendio alle 18.26; pochi minuti dopo le squadre di soccorso sono arrivate sul posto.

Il capitano Clifford Gillian ha riferito al NBC che l’incendio potrebbe essere completamento spento entro la mattina di sabato 19 maggio. I mezzi dei pompieri sono al momento occupati a contenere l’incendio mantenendosi a distanza di sicurezza, per via dei detriti e dei possibili nuovi crolli. Le squadre di soccorso inoltre sono impegnate a far sì che la combustione non si propaghi verso gli edifici circostanti, soprattutto a causa del leggero vento che ha soffiato in direzione nord est durante l’arco della serata, contribuendo ad alimentare le fiamme.

Due strutture accanto alla vecchia industria sono state infatti danneggiate. Tuttavia gli altri stabili nelle immediate vicinanze non sono stati finora evacuati. Al momento inoltre non si hanno notizie circa la presenza di feriti; l’edificio infatti risulta essere disabitato. Nella zona limitrofa all’incendio vi è una stazione ferroviaria, frequentata soprattutto da pendolari. Sono tante le testimonianze di coloro che hanno filmato o fotografato l’incidente, postando le immagini sui social network.

Le fotografie e i video sono stati ripresi dai media statunitensi. La linea ferroviaria è in un’area sicura e ha continuato a funzionare. Altrettanto numerosi sono gli scatti fotografici che immortalano l’alta colonna di fumo nero, visibile a chilometri di distanza, che sembra sovrastare il cielo di Philadelphia.

Un luogo di interesse storico

L’edificio coinvolto nell’incendio apparteneva alla Steele House Manufacturing Complex, che riuniva diverse fabbriche di manifattura tessile.

Le aziende avevano smesso di produrre già nel 1983. L’intera area era stata dichiarata di interesse storico, quando nel 2010 era stata inserita nel Registro Nazionale degli Edifici Storici. Gli ispettori tecnici della città di Philadelphia avevano dichiarato una parte della struttura fatiscente, secondo quanto scrive la NBC.

Un incendio precedente

Non è la prima volta che un incendio devasta una struttura importante della città di Philadelphia; poco più di un anno fa, nel marzo del 2017, le fiamme avevano gravemente danneggiato la centrale elettrica di Hunting Park. Nessuno era rimasto ferito e non vi erano state vittime. Migliaia di persone però non avevano potuto usufruire dell’elettricità per alcune ore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.