> > Incidente a Massafra, la tragedia scoperta dai genitori dei due fratelli morti

Incidente a Massafra, la tragedia scoperta dai genitori dei due fratelli morti

Incidente

I genitori dei due fratelli morti nell'incidente a Massafra hanno scoperto per primi quello che era accaduto, percorrendo la stessa strada.

I primi a scoprire la terribile tragedia avvenuta a Massafra sono stati i genitori di due delle giovanissime vittime dell’incidente.

Stavano percorrendo la stessa strada in cui si è verificato lo schianto. 

Incidente a Massafra, la tragedia scoperta dai genitori dei due fratelli morti

Nella serata di ieri, domenica 22 gennaio, si è verificato un terribile incidente mortale sulla strada provinciale che collega Massafra a Martina Franca, in provincia di Taranto. Il bilancio è di tre morti giovanissimi e un ferito grave. Le vittime sono Leonardo Carucci, di 19 anni, la sorellina Antonella Carucci, di soli 13 anni, e Leo Conte, di 20 anni.

Il quarto giovane, Giuseppe Convertino, è gravemente ferito ma pare non sia in pericolo di vita. A scoprire la terribile tragedia avvenuta in strada sono stati i genitori dei fratelli Carucci, che stavano rincasando. Sono stati propio loro ad allertare la centrale operativa della Polizia Locale. I due rientravano a casa a Massafra e stavano percorrendo la stessa strada in cui si è verificato l’incidente. 

La dinamica dell’incidente

Il conducente dell’auto ha perso il controllo del mezzo, una Opel Corsa, per cause da accertare, e si è andato a schiantare contro un muretto di cemento, qualche chilometro prima di arrivare a casa.

L’impatto è stato violentissimo e non ha lasciato scampo ai tre giovani, di cui due sono morti sul colpo e uno poco dopo l’arrivo dei soccorsi. Secondo alcune testimonianze, l’incidente sarebbe avvenuto alla fine di una giornata di festa. I giovani erano andati a mangiare sushi, per poi tornare a casa. L’auto è stata trovata semidistrutta.