×

Incidente a Vicenza: Samara muore a 46 anni, forse distratta da un messaggio Whatsapp

Un drammatico incidente stradale consumatosi a Vicenza ha spezzato la vita di Samara Paladino, guardia giurata di 46 anni: tutti i dettagli.

Incidente a Vicenza: Samara perde la vita a 46 anni

Samara Alison Paladino aveva solo 46 anni e una vita ancora tutta da vivere, ma un incidente stradale ha spezzato la sua esistenza. Il tragico accadimento si è verificato nel tardo pomeriggio di giovedì 14 aprile 2022 a Vicenza, tutti i dettagli su questa vicenda.

Incidente stradale a Vicenza: Samara perde la vita a 46 anni

Un terribile incidente stradale consumatosi lungo via Martiri delle Foibe a Vicenza, intorno alle ore 19:30 di giovedì 14 aprile 2022, ha causato la morte della 46enne Samara Alison Paladino.

La donna viaggiava da Borgo Berga in direzione Stanga a bordo della sua Fiat Grande Punto, quando improvvisamente ha perso il controllo del mezzo e ha invaso la corsia opposta, per poi concludere la corsa in un fossato.

L’arrivo dei soccorsi e la constatazione del decesso di Samara

Tempestivo è stato sul luogo dell’incidente l’intervento dei soccorritori del Suem 118 e dei Vigili del Fuoco, che si sono occupati di estrarre dalle lamiere dell’auto il corpo di Samara.

Purtroppo però i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso della 46enne, che era sposata e abitava a pochi metri di distanza da dove si è verificato l’incidente.

Le parole del marito di Samara e l’ipotesi sulla causa che ha determinato l’incidente

Se inizialmente si era pensato che Samara fosse stata colta da un malore mentre si trovava alla guida, adesso si fa strada anche un’altra ipotesi, ossia quella di una distrazione alla guida.

Secondo quanto raccontato dal marito dalla 46enne, la donna ha ricevuto un messaggio su Whatsapp intorno alle ore 19:16 e pochi attimi dopo ha avuto l’incidente.

Ecco l’ipotesi formulata dall’uomo, secondo quanto riportato da Fanpage:

“Secondo me ha allungato la mano per prendere il cellulare dalla borsa e vedere il messaggio, se abbia avuto il tempo di leggerlo non so ancora. Vorrei solo che quanto accaduto a lei sia da monito a tutti: non usate il telefono mentre siete alla guida è pericoloso”.

Le indagini sulla morte di Samara sono tutt’ora in corso di svolgimento.

Contents.media
Ultima ora