×

Incidente ferroviario, treno deraglia: decine i feriti

Partito dalla provincia di Edirne (Turchia), sei vagoni su sette del treno sono deragliati a Tekyrdag, nel nord-ovest del Paese.

turchia incidente

Grave incidente ferroviario in Turchia, dove un treno è deragliato nel nord-ovest del paese. A causa del sinistro, avvenuto domenica 8 luglio, sono morte 10 persone e ci sono 73 feriti, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa turca Anadolu. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il premier Binali Yildirim seguono con attenzione l’evolversi della vicenda, attraverso un contatto continuo con le autorità locali. Il presidente Erdogan ha manifestato il proprio cordoglio ai familiari delle vittime.

Treno deraglia in Turchia

Un treno è deragliato a Tekyrdag, nel nord-ovest della Turchia, nel pomeriggio di domenica 8 luglio, dopo essere partito alle 15.45- ora locale- dalla provincia di Edirne. Il mezzo, dopo aver lasciato la stazione di Kapikule (cittadina vicino al confine con la Bulgaria e la Grecia) si sta dirigendo verso Istanbul quando avviene il grave incidente.

Sei vagoni su sette sono usciti dai binari, da quanto riferisce la rete televisiva TRT Haber. Il treno trasportava 368 persone.

treno deragliato

Le vittime

Il bilancio del sinistro sarebbe di 10 vittime e 73 feriti. La cifra è stata fornita da funzionari del Ministero della Salute, basandosi sulle prime operazioni di soccorso, secondo quanto riferisce l’agenzia turca Anadolu. Non può essere escluso a priori l’aumento del numero dei deceduti, considerata l’entità dell’incidente e le condizioni di alcune delle persone coinvolte. Le operazioni di soccorso sono comunque partite il più velocemente possibile, nonostante le difficoltà di lavorare su un terreno reso fangoso dalla pioggia caduta nei giorni scorsi; alcune persone che hanno riportato lesioni di seria entità sono state trasportate in ospedale tramite elisoccorso, dopo le prime cure date dal personale medico, giunto sul posto insieme a diverse ambulanze. Lo ha riferito il governatore della provincia di Tekyrdag, Mehmet Ceylan.

Il sito web della Bbc scrive che alcuni turisti russi, presenti sul treno, sarebbero tra le persone riferite, tuttavia l’informazione non è stata confermata.

binario

Le cause dell’incidente

Non sono state ancora chiarite le cause dell’incidente. Nei momenti successivi al sinistro, la priorità delle autorità turche è stata salvare quante più vite possibili. E’ stata aperta un’inchiesta per comprendere le circostanze in cui si i convogli sono usciti dai binari. Secondo le prime ipotesi, probabilmente il treno sarebbe deragliato per una frana. Il terreno circostante è stato infatti reso fangoso dalle recenti e copiose piogge cadute nella zona. Il dislivello che si è creato avrebbe provocato danni ai binari. Le diverse immagini che circolano sui social media, in particolare su Twitter, mostrano in effetti un terreno limaccioso e un evidente smottamento in alcuni tratti dei binari. Le fotografie proverebbero perciò l’ipotesi circolata già nelle prime ore successive al sinistro. I soccorritori inoltre hanno compiuto il loro lavoro in condizioni non agevoli, proprio a causa del fango che ha rallentato le operazioni di salvataggio. Il sito web della Bbc riferisce, basandosi su quanto riportato dalla Cnn Turk, che sarebbe stato il crollo di un ponte a causare l’incidente.

Leggi anche