×

Incidente frontale tra due auto nel Barese: un morto e tre feriti

Incidente frontale tra due auto nel Barese: un uomo di 49 anni ha perso la vita mentre altre tre persone sono rimaste gravemente ferite nello schianto.

incidente frontale nel barese

Un drammatico incidente frontale tra due auto si è consumato nel Barese, nel momento in cui due auto hanno impattato l’una contro l’altra. In seguito allo scontro, un uomo di 49 anni è morto mentre altre tre persone sono rimaste gravemente ferite.

Incidente frontale tra due auto nel Barese: un morto e tre feriti

Nella tarda mattinata di giovedì 7 aprile, è stato segnalato un incidente frontale nel Barese avvenuto quando due auto hanno impattato l’una contro l’altra. Il tragico evento si è verificato sulla strada provinciale 235 tra Gioia del Colle e Santeramo in Colle, in provincia di Bari.

Lo scontro frontale tra i due mezzi ha causato la morte di un uomo di 49 anni e il grave ferimento di altre tre persone.

Tra i tre feriti, nello specifico, figurano la moglie della vittima, una donna di 31 anni; il conducente della seconda vettura, un uomo di 30 anni; e la passeggera del conducente ferito, una giovane di 26 anni.

Intervento di soccorsi e forze dell’ordine

In relazione alle informazioni sinora diffuse, il sinistro mortale avvenuto nel Barese nella giornata di giovedì 7 aprile è stato prontamente comunicato ai soccorsi e alle forze dell’ordine.

Sul luogo dello scontro, infatti, erano presenti i sanitari del 118, i vigili del fuoco, la polizia di Stato e i carabinieri.

Non appena giunti sulla scena, i paramedici hanno soccorso i due conducenti. Le condizioni del 49enne, tuttavia, sono apparse subito molto gravi ed è, infatti, deceduto poco dopo l’arrivo dei soccorsi. La moglie della vittima, invece, è rimasta gravemente ferita ed è stata trasportata in codice rosso presso l’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti.

Per quanto riguarda la coppia ferita che viaggiava a bordo della seconda auto, il conducente di 30 anni è stato trasferito al Policlinico di Bari e ha ricevuto una prognosi di trenta giorni mentre la passeggera di 26 anni è ricoverata in prognosi riservata.

I carabinieri si sono occupati di effettuare tutti i rilievi del caso al fine di determinare la dinamica dell’incidente.

Contents.media
Ultima ora