> > Incidente in moto, morto ragazzo di 20 anni: si sarebbe dovuto sposare a breve

Incidente in moto, morto ragazzo di 20 anni: si sarebbe dovuto sposare a breve

incidente in moto

Kevin Mustafa, 20 anni, ha perso la vita in un incidente in moto nella Bergamasca. Il ragazzo doveva sposarsi a breve

Kevin Mustafa, 20 anni, si sarebbe dovuto sposare a breve ma ha perso tragicamente la vita in un incidente in moto.

È successo ieri mattina, martedì 11 ottobre sulla provinciale 166 nella Bergamasca. Il giovane stava raggiungendo la fidanzata quando è avvenuto lo schianto che gli ha costato la vita.

Chi era la vittima dell’incidente in moto nella bergamasca

Kevin Mustafa, 20 anni, abitava in un palazzo di via Roma a Terno d’Isola, comune della Bergamasca. Il ragazzo viveva con la madre Fagny Moreira, originaria dell’Ecuador che lo ha cresciuto tutto da sola. 

Mustafa si era diplomato all’istituto tecnico di Dalmine e aveva trovato lavoro come tecnico alla Brembo.

Negli ultimi tempi si era trasferito alla Déco di Urgnano dove stava iniziando una nuova esperienza di lavoro. 

“Come tutti i ventenni, Kevin voleva sentirsi indipendente – ha raccontato un’amica della famiglia del ragazzo – e quella moto, che aveva tanto desiderato, era un po’ il suo modo di esserlo”. 

L’incidente di martedì mattina

Secondo gli inquirenti il giovane era in sella alla sua moto e stava percorrendo la provinciale in via Cesare Albisetti nel comune dove risiedeva.

Mustafa stava procedendo verso Terno d’Isola quando avrebbe tamponato una Citroen che lo precedeva poco prima delle 9. 

Il ragazzo avrebbe perso l’equilibrio cadendo a terra. L’impatto contro una Lancia Ypsilon proveniente dalla direzione di marcia opposta non gli avrebbe lasciato scampo

Mustafa ha riportato ferite troppo gravi nello schianto. L’impatto sarebbe stato così violento che anche il casco non ha resistito all’urto rompendosi. 

La fidanza del ragazzo, Jennifer, lo stava aspettando: i due dovevano vedere delle case in cui andare a vivere dopo le nozze.

Mustafa non si è presentato all’appuntamento a Romano di Lombardia. La ragazza, allarmata, ha prima chiamato la madre per poi mettersi alla guida verso Terno d’Isola dove ha saputo la notizia.

La salma del giovane è stata ricomposta nella casa funeraria Ceresoli di Ponte San Pietro. I funerali saranno celebrati giovedì mattina. La salma verrà poi portata a Bergamo per la cremazione. 

LEGGI ANCHE: