×

Incidente sul lavoro a Mesagne, morto operaio di 41 anni: travolto dal crollo di un palazzo

Nuovo incidente sul lavoro a Mesagne, in Puglia, dove un operaio di 41 è morto a causa del crollo di un palazzo in ristrutturazione.

incidente

In Puglia, è stata segnalata una nuova morte sul lavoro: si tratta di un operaio di 41 anni. L’uomo è deceduto in seguito al crollo del solaio di una palazzina, sottoposta a lavori di ristrutturazione.

Incidente sul lavoro a Mesagne, morto operaio di 41 anni: travolto dal crollo di un palazzo

Nella tarda mattinata di mercoledì 29 settembre, una ennesima morte sul lavoro è stata denunciata in Italia. Il drammatico evento si è consumato a Mesagne, un comune situato in provincia di Brindisi, in Puglia.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, l’incidente che ha causato la prematura scomparsa di un operaio di 41 anni si è verificato presso un cantiere allestito in via Maiella. Nel corso dei lavori condotti da una squadra edile, il solaio di un palazzo in fase di ristrutturazione è improvvisamente crollato, travolgendo l’operaio e decretandone il decesso.

A quanto si apprende, l’operaio stava effettuando delle operazioni volte a rimuovere il solaio quando la pensilina sulla quale si trovava ha ceduto, facendolo precipitare nel vuoto.

Incidente sul lavoro a Mesagne, morto operaio di 41 anni: soccorsi e forze dell’ordine

In seguito al verificarsi dell’incidente, il cantiere in via Maiella a Mesagne è stato raggiunto dai sanitari del 118, dai carabinieri e dagli ispettori del Servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro (Spresal).

Nonostante il tempestivo intervento dei paramedici, tutti gli sforzi effettuati nel tentativo di rianimare l’uomo si sono rivelati vani e non si è potuto far altro che dichiarare il decesso del 41enne.

Al momento, le forze dell’ordine stanno indagando sull’evento al fine di comprendere le dinamiche che hanno portato alla prematura scomparsa del lavoratore.

Intanto, si sta cercando anche di individuare quali siano state le cause che hanno portato al crollo del solaio dell’edificio in ristrutturazione.

Incidente sul lavoro a Mesagne, morto operaio di 41 anni: il sindaco di Mesagne

In merito alla sconvolgente vicenda, si è espresso il sindaco di Mesagne, Toni Matarrelli, che ha deciso di pubblicare un post sui suoi canali social, commentando l’accaduto: “L’atroce notizia della morte di un nostro giovane concittadino consumata questa mattina sul luogo di lavoro, suscita dolore e sgomento nella nostra comunità. Esprimo a nome di tutti i mesagnesi il cordoglio e la vicinanza alla sua famiglia e ai suoi colleghi. Il lavoro dovrebbe essere il momento di realizzazione dell’individuo, mai causa di morte”.

La morte dell’operaio è avvenuta a circa una settimana di distanza da un analogo evento, avvenuto sempre in Puglia, che ha provocato la morte di un operaio investito e ucciso da un tir mentre stava effettuando alcuni lavori sulla A14.

Contents.media
Ultima ora