×

Incidente sul lavoro a Pontasserchio: agricoltore morto tra le lame di una trebbiatrice

Un agricoltore è morto dopo essere stato risucchiato dalle lame di una trebbiatrice: l'incidente sul lavoro è avvenuto nella frazione di Pontasserchio.

Incidente sul lavoro a Pontasserchio

Tragedia a Pontasserchio, frazione di San Giuliano Terme (Pisa), dove si è verificato l’ennesimo incidente sul lavoro costato la vita ad un agricoltore di 54 anni: l’imprenditore è rimasto incastrato tra le lame di una trebbiatrice mentre stava controllando se la macchina fosse guasta.

Incidente sul lavoro a Pontasserchio

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato intorno alle 20:30, ma i fatti potrebbero essere accaduti ancora prima. Secondo quanto ricostruito l’agricoltore, Massimiliano Malfatti, stava lavorando nel campo della sua azienda quando all’improvviso è stato risucchiato dalle grosse lame del mezzo agricolo. Probabilmente doppo essersi accovacciato per verificare se avesse avuto un guasto o un altro problema che ne impediva il corretto funzionamento.

Probabilmente la macchina si era fermata e lui era sceso per farla ripartire“, ha ipotizzato il sindaco Sergio Di Maio tra i primi a raggiungere l’azienda agricola.

Ad effettuare la tragica scoperta è stato il figlio di Massimiliano il quale, vedendo che il padre non faceva ritorno dai campi, è andato a controllare nei campi e si è trovato davanti la drammatica scena.

Incidente sul lavoro a Pontasserchio: indagini in corso

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno liberato il corpo dell’uomo e ne hanno constatato il decesso. La salma presentava, soprattutto nella parte superiore, ferite molto profonde che lo hanno fatto morire sul colpo.

Presenti sul luogo dell’incidente sul lavoro anche i Carabinieri, intervenuti per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Contents.media
Ultima ora