×

Incidente sul lavoro, operaio schiacciato da lastra calcestruzzo: muore 47enne

La caduta di una lastra di calcestruzzo ha provocato la morte di un uomo di 47 anni: ennesimo incidente sul luogo di lavoro.

Incidente sul lavoro

Un incidente sul lavoro è avvenuto a San Giovanni Rotondo, paese della provincia di Foggia. Un uomo di 47 anni è rimasto schiacciato da una lastra di calcestruzzo durante l’attività lavorativa.

Incidente sul lavoro a San Giovanni Rotondo

La vittima stava lavorando in un cantiere al momento della tragedia accaduta nel giro di poco tempo.

Non si conosce al momento l’esatta dinamica dei fatti. Sono in corso, infatti, le dovute indagini per fare luce sul caso. Dopo quanto accaduto sono giunti sul posto i carabinieri e il personale sanitario: presente anche il personale dello Spesal (servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro) dell’Asl di Foggia.

Incidente sul lavoro a San Giovanni Rotondo, la vicenda

I primi soccorsi sono stati offerti dai colleghi che, però, non sono riusciti a salvarlo.

Il personale sanitario è giunto sul cantiere nel giro di pochissimo tempo: non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Nel frattempo è stata aperta un’inchiesta volta a verificare quanto accaduto. La vittima si chiamava Alessandro Rosciano, era single e senza figli: l’uomo era originario di Manfredonia. Lavorava come saldatore per il consorzio di bonifica locale.

Incidente sul lavoro a San Giovanni Rotondo, altri episodi

Tragedia a Viterbo durante la mattinata di mercoledì 4 agosto 2021.

Un incidente sul lavoro è costato la vita ad un uomo di Santa Rosa. La vittima di 59 anni stava tagliando una pianta quando è morto folgorato per aver toccato i fili della media tensione. I fatti hanno avuto luogo in un giardino di Bagnoregio, dove l’uomo stava eseguendo dei lavori di sistemazione. Mentre era su una piattaforma per tagliare un ramo, avrebbe toccato un cavo della media tensione che lo ha immediatamente folgorato.

A Caivano, paese della provincia di Napoli, è avvenuto un incidente sul lavoro a causa del quale un 52enne è morto nei campi: è stato travolto da una serra. La prima ipotesi è che ad uccidere Michele Paribello possa essere stata una serra divelta dal trattore che il 52enne originario di Cardito stava guidando. Sul luogo dell’incidente sono arrivati i carabinieri per tutti i controlli del caso. Le forze dell’ordine vogliono vederci chiaro e hanno dato vita ad alcuni accertamenti approfonditi sul luogo della tragedia avvenuta in Campania.

Contents.media
Ultima ora