×

India, 13enne denuncia uno stupro di gruppo e viene violentata da un poliziotto

Nel nord dell'India una 13enne voleva denunciare degli stupri di gruppo, ma ha dovuto rivivere l'incubo in quanto un poliziotto l'ha violentata.

Stupro

Una 13enne, in India, dopo essere stata rapita e stuprata ha deciso di denunciare. Una volta arrivata alla stazione di polizia, però, è successo l’impensabile: un poliziotto l’ha violentata.

India, 13enne denuncia degli stupri e viene violentata da un poliziotto

La squallida vicenda è avvenuta nell’Uttar Pradesh, uno stato dell’India del Nord. Il poliziotto responsabile dello stupro è stato arrestato ma dice di essere innocente. Lo stupratore ha chiesto anche che venga svolta un’indagine indipendente. Nel mirino degli inquirenti anche gli altri agenti in servizio al momento della violenza sulla 13enne che, qualora dovessero essere ritenuti colpevoli di un crimine associato legato alla vicenda, potrebbero subire ripercussioni legali.

I presunti rapitori e stupratori sono stati arrestati

Oltre al poliziotto sono finite in manette anche altre 4 persone ritenute responsabili del presunto rapimento e stupro di gruppo della 13enne. Tra gli arresti legati alle violenze sessuali sulla minorenne vi è anche una donna. Della vita privata della ragazzina si sa poco e niente, solo che appartiene alla comunità Dalit. Anche il poliziotto che ha stuprato la 13enne è della comunità Dalit. Queste notizie sono state divulgate da Girijesh Kumar, sovrintendente aggiuntivo della polizia di Lalitpur.

Le persone arrestate per i presunti crimini sono accusate di reati legati alla protezione delle caste minorili.

Contents.media
Ultima ora