×

India, costruisce una riproduzione 1:3 del Taj Mahal alla moglie per dimostrarle il suo amore

India, facoltoso insegnante mette mano al portafogli e costruisce una riproduzione 1:3 del Taj Mahal alla moglie per dimostrarle il suo amore

La coppia e il loro "piccolo" Taj Mahal

Gesto d’amore e di censo in India, dove il 52enne Anand Prakash Chouksey costruisce una riproduzione 1:3 del Taj Mahal alla moglie, la 48enne Manju Shah per dimostrarle il suo amore. Il ricco ed innamorato insegnante di Burhanpur diventato titolare di scuole esclusive e di cliniche, nello stato del Madhya Pradesh, ha voluto omaggiare in questo modo la consorte: con una casa simile alla meraviglia di Agra che lui stesso ha definiti sui media “un simbolo del suo amore” per la moglie. 

Riproduzione del Taj Mahal per la moglie: il docente che imita l’imperatore Shah Jahan 

Pur in scala rispetto all’originale la “casa” che il facoltoso docente ha fatto edificare uguale in ogni particolare è immensa: i media inglesi dicono che si snoda su 10mila piedi quadrati ed è quasi per intero rifinita in marmo. Inutile dire che la storia dell’omaggio matrimoniale ha fatto il giro dei social, dove gli utenti si dilettano a leggere le caratteristiche del “piccolo Taj Mahal”

Marmi, torri e cupola: la riproduzione del Taj Mahal per la moglie del docente è identica all’originale

L’edificio è simile in tutto al famoso mausoleo del XVII secolo considerato una delle sette meraviglie del mondo: ha le stesse torri esterne, la stessa cupola e pavimento e  facciata sono realizzati con marmi di Makrana, originariamente utilizzati anche nel Taj Mahal. La casa dispone di quattro camere da letto, una sala, una biblioteca e una sala di meditazione e la sua costruzione ha richiesto tre anni

Riserbo assoluto sul prezzo della riproduzione del Taj Mahal fatta costruire per la moglie

Sul costo totale dell’operazione Chouksey ha tenuto un riserbo assoluto e ha detto: “Volevo fare una casa unica in una piccola città, ci sono nuove case costruite ogni anno ma volevo fare una casa che rimanesse per sempre nella memoria della città”. Il Taj Mahal unico ed originale fu fatto edificare dall’imperatore Mughal Shah Jahan tra il 1632 e il 1653 come tomba per sua moglie Mumtaz Mahal sulle rive del fiume Yamuna, nell’Uttar Pradesh.

Contents.media
Ultima ora