×

India, interi villaggi travolti da piogge torrenziali: centinaia i morti

In India la situazione è drammatica. Centinaia di villaggi sono stati travolti completamente dalle piogge torrenziali che hanno colpito il Paese.

India piogge

Situazione drammatica in India dove le piogge torrenziali di queste ultime ore hanno raso al suolo interi villaggi arrivando a uccidere centiaia di persone.  Moltissime le abitazioni che per via dell’assenza di energia elettrica e dell’acqua potabile sono rimasti completamente isolati.

Nel frattempo la Marina e l’esercito sono in azione nelle operazioni di salvataggio e di ricerca dei dispersi. Stando a quanto appreso le piogge dovrebbero colpire l’India anche nei prossimi giorni. 

India piogge, il bilancio è drammatico 

Intanto il bilancio delle vittime del maltempo in India è diventato drammatico. Si parla infatti di circa 135.000 persone evacuate, mentre i morti causati dalle numerose frane sono stati circa 120.

Se si tiene conto del fatto che molti cittadini stanno vivendo in condizioni di isolamento con strade inaccessibili e la completa assenza di servizi essenziali come l’elettricità e l’acqua potabile il tutto si fa complicato. 

India piogge, 42 vittime a Taliye

Tra le frane che hanno fatto maggiori danni troviamo quella di Taliye dove 42 persone sono state uccise. Il villaggio è andato inoltre completamente distrutto. A questo bilancio inoltre si aggiungono altre 59 vittime, senza tenere conto di decine di cittadini che sono deceduti per altre cause provocate dal maltempo.

Intanto le autorità avrebbero lanciato l’allerta alla cittadinanza chiedendo a tutti coloro che per qualche motivo sono rimasti bloccati di raggiungere i tetti delle abitazioni in modo che possano risultare visibili dai soccorritori. 

India piogge, il primo ministro del governo del Maharashtra: “Frane causate da piogge intense e aspettate”

A fornire un quadro preciso della situazione il primo ministro del Governo dello Stato del Maharashtra che – riporta il “The Guardian” – ha fatto sapere che le frane e lo straripamento dei fiumi sarebbero stati causati da piogge inaspettate e al contempo intense.

Ha quindi aggiunto: “Dighe e fiumi straripano. Siamo costretti a rilasciare acqua dalle dighe e, di conseguenza, stiamo spostando le persone che risiedono vicino alle sponde del fiume in luoghi più […] Le operazioni di salvataggio sono in corso in vari luoghi a Satara, Raigad e Ratnagiri. A causa delle forti piogge e dei fiumi allagati, stiamo lottando per spostare rapidamente i mezzi di soccorso”, ha concluso. 

Contents.media
Ultima ora