×

“Ingannati gli spettatori, televoto inutile!”. Piovono polemiche sul Grande Fratello

default featured image 3 1200x900 768x576
Massimo Scattarella

Più maledetta de la casa di Linda Blair ne “L’esorcista”, immersa nella tempesta che nemmeno la villetta di “Psycho” c’è solo la casa del Grande Fratello. Nell’appartamento di Cinecittà se ne stanno vedendo e sentendo di tutti i colori. Dopo la notizia di ieri secondo cui un pazzo armato di coltello e tirapugni aveva provato ad entrare, e le furiose polemiche partite da un famoso quotidiano sulle bestemmie “perdonate” (tutte queste news le trovate nell’archivio di SpettacoliBlog) ora arriva pure il televoto “illecito”.

Ieri sera i due concorrenti che nei giorni passati avevano bestemmiato più di un beduino nel deserto sono stati espulsi in massa dopo un comunicato emesso direttamente dalla direzione Mediaset (parliamo di Matteo Casnici e Pietro Titone). Con loro ha fatto le valigie anche Massimo Scattarella, concorrente della scorsa edizione eliminato proprio a causa di una bestemmia e riabilitato quest’anno grazie al pubblico sovrano con un bel televoto.

Ecco l’inghippo! Chi ridarà ai telespettatori i soldi spesi per un televoto che a nulla è valso? Si chiedono l’ Unione Nazionale Consumatori e lo stesso Scattarella? E volano giù paroloni come “inganno” nel comunicato emesso dal segretario Massimiliano Dona su Consumatori.it:
“Devono essere rimborsati i soldi spesi dai consumatori per votare sulla riammissione nella casa del Grande Fratello del concorrente Massimo Scattarella.

La decisione dell’editore oltre ad essere discutibile dal punto di vista regolamentare, non essendosi il concorrente Scattarella macchiato di nuovi comportamenti scorretti, lede l’interesse di tutti i consumatori che hanno partecipato solo una settimana fa al televoto. Evidentemente, tanto quelli che si sono espressi favorevolmente, tanto coloro che hanno espresso il loro televoto per negare la riammissione del concorrente, sono stati ingannati: nessuno di loro avrebbe espresso il proprio voto, e dunque investito il proprio denaro, se solo avesse potuto immaginare che sarebbe stato annullato a causa della decisione dell’editore Mediaset”.

Hai capito che polverone?!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora