Iniziative Nastro Rosa 2015 Firenze - Notizie.it
Iniziative Nastro Rosa 2015 Firenze
Guide

Iniziative Nastro Rosa 2015 Firenze

Anche Firenze, come tantissime altre città italiane, si tinge di rosa nel mese di ottobre per omaggiare la lotta contro il cancro che tantissime donne combattono ogni giorno.

Ottobre è diventato da una decina di anni il mese dedicato alla prevenzione dei tumori al seno, si parla di una forte campagna di sensibilizzazione rivolta soprattutto al pubblico femminile sull’importanza di una diagnosi precoce del tumore della mammella, unica strategia vincente contro questa patologia, preoccupandosi anche di informare il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

Tra gli appuntamenti con l’Ottobre Rosa, torna anche la linea di treni, messi a disposizione da Trenitalia proprio per l’occasione, Frecciarosa. Dal 2 fino al 20 ottobre, due treni al giorno, sulla tratta Milano-Roma, dove a bordo saranno a disposizione di tutti i viaggiatori, medici che si occuperanno della divulgazione e della prevenzione vera e propria, effettuando degli “screening ad alta velocità

A Firenze sono già stati illuminati per la campagna Nastro Rosa il Ponte Vecchio Vecchio e la Basilica di San Miniato e altri monumenti.

Il capoluogo toscano ha iniziato la campagna di sensibilizzazione già a fine settembre con la 13ª edizione della maratona promossa da Associazione CORRI LA VITA Onlus, avvenuta il 27 settembre. Questa iniziativa raccoglie fondi in favore di iniziative no-profit specializzate nella cura e nel supporto riabilitativo per donne malate di tumore al seno.

Il 15 ottobre, al Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci, la compagnia “Il Boccascena” presenterà Caviale e Pattona”, commedia brillante in 3 atti di Gian Luigi Ciolli. L’evento in questione è stato organizzato per raccogliere fondi a sostegno delle cure palliative del territorio. La sezione di Firenze LILT contribuisce finanziando un medico all’Unità di Leniterapia dell’ASL, zona Nord Ovest. Mente i volontari della Delegazione LILT di Scandicci sono già in stand presso in via Monti al Fierone di Scandacci dall’8 ottobre, per una raccolta fondi a sostegno delle attività sul territorio dell’Associazione.

Mentre dal 19 ottobre riprendo i gruppi per la disassuefazione dal fumo condotti da Psicologi formati al metodo LILT.

Il 20 ottobre riapre invece “L’ANGOLO DELLA LILT, mercatino di solidarietà in viale Giannotti, 23, i cui proventi saranno devoluti a favore delle attività della Lilt di informazione, prevenzione, diagnosi precoce, assistenza domiciliare e riabilitazione oncologica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Maria Aufiero 156 Articoli
Traduttrice Freelance dal 2013, appassionata di arte, cultura e scrittura