Instabul una città dalle mille meraviglie - Notizie.it
Instabul una città dalle mille meraviglie
News

Instabul una città dalle mille meraviglie

instabulInstambul è un crocevia di emozioni e suggestioni, quando oriente e occidente si fondono in un’unica città dalle mille sorprese. I segni delle civiltà che l’hanno attraversata sono ancora evidenti e affascinanti da visitare come l’Ippodromo il più grande solo dopo il Circo Massimo di Roma dove avvenivano la sfide tra le classi politiche sino a diventare luogo di guerra civile.

Altra bellezza da vedere è la Moschea Blu, definita così perché abbellita da piastrelle di ceramiche azzurre e blu che la rendono un’opera d’arte. Fu costruita di fronte un’altra opera d’arte, l’Aya Sofia, contro Giustiniano, l’ideatore. L’Aya Sofia o Chiesa della Sapienza era la chiesa cristiana più grande di Costantinopoli. In seguito fu conquistata da Maometto e poi divenne un museo.

La sua bellezza è data dall’immensa cupola e i mosaici che la rendono suggestiva. Per chi ama lo shopping non può non visitare il Gran Bazar, costruito dal 1461 con 4000 botteghe e con una superficie di 200.000 metri quadri.

Ricco di piazze e fontane qui è possibile trovare souvenirs come gioielli. E poi c’è il mercato delle spezie. Lontano dal centro storico c’è il Palazzo Topkapi voluto da Maometto che ne ha fatto la sua abitazione fino alla sua morte.

Ma vi abitarono circa 26 sultani dopo maometto che hanno arricchito l’edificio di cortili e corridoi. Sempre fuori dal centro da visitare magari in un battello c’è la Cisterna Basilica una meravigliosa opera voluta da Giustiniano, costituite da 336 colonne, grande 140 metri per 70 metri di larghezza ha una capacità di 80.000 metri d’acqua. Era infatti utilizzato come magazzino d’acqua e poi diventò deposito idrico per il Palazzo Topkapi.

A Instabul c’è molto da vedere, è una città dalle mille meraviglie tutta da visitare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche