×

Inter: Icardi all’Atletico Madrid e Conte allenatore?

Condividi su Facebook

Novità che scottano, in casa nerazzurra. L’Atletico Madrid vuole Mauro Icardi. l’Inter vorrebbe strappare Antonio Conte al Chelsea.

A rivelare che l’Atletico Madrid vuole Mauro Icardi è stato è il quotidiano inglese Telegraph. Intrighi di corte che vedono il Manchester United pronto a portare in Inghilterra Antoin Griezmann, centravanti francese della squadra spagnola che lo rimpiazzerebbe, perciò, con Icardi.

O, in alternativa, con Alexis Sanchez dell’Arsenal. Il centravanti argentino dell’Inter ha, sul contratto, una clausola rescissoria di ben 110 milioni di euro. Ma è valida solo per l’estero e può essere esercitata entro il 20 Luglio 2017. Perfetto. Una postilla a suo tempo fortemente voluta dal giocatore e che permetterebbe all’Inter di reinvestire sul mercato comperando un nuovo centravanti.

Ma chi potrebbe sostituire Mauro Icardi? Perchè sembra che fuoriclasse di questo livello, al mondo, non ce ne siano molti.

Icardi, infatti, è annoverato tra i migliori cinque centravanti su tutto il globo. Una prima possibilità potrebbe essere rappresentata da Alvaro Morata, centravanti ex Juventus e ora al Real Madrid. E dal momento in cui il giocatore non rientra nei titolari di Zidane, avrebbe la possibilità di lasciare le merengues a fine stagione.

E per quanto riguarda l’allenatore dei nerazzurri? Tuttosport svela un’indiscrezionene: l’Inter vorrebbe strappare Antonio Conte al Chelsea.

E con una maxi offerta da far venire le vertigini. Tuttavia, l’ex allenatore della Juventus pare sia già compromesso in un ambizioso progetto che renderebbe, perciò, impossibile l’approdo ai nerazzurri. E di certo non c’entra il suo attaccamento alla Juventus, perchè lo stesso Conte si è sempre dichiarato un professionista disposto ad andare ovunque gli garantiscano un progetto vincente.

Ma i due emissari del gruppo Suning che, in queste settimane, sono stati per ben due volte a Londra, non demordono.

La prima offerta proposta è di 11 milioni di euro annui, respinta da Conte. Il rilancio a 15 milioni netti, invece, è ancora in attesa di risposta. Ma non solo. Suning darebbe al manager del Chelsea anche un budget illimitato di circa 400 milioni per acquistare sul mercato i giocatori di primo piano necessari a rinforzare la rosa della squadra. Conte cederà?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.